Categorie
Ansa

Coronavirus: da oggi scatta la stretta ma Madrid fa ricorso

Presidente Isabel Díaz Ayuso denuncia un’invasione di poteri …

Entrano in vigore questa sera a Madrid e in altre nove città della regione le nuove restrizioni decise dal governo centrale per limitare i contagi di coronavirus. La Comunità di Madrid, riferisce tuttavia El Pais, ha presentato un ricorso presso il Tribunale Nazionale. La presidente Isabel Díaz Ayuso denuncia un'”invasione di poteri” sottolinea che è l’autorità regionale ad avere “la competenza per adottare misure speciali in materia di sanità pubblica”.
    Inoltre, sostiene la regione in appello, le misure “incidono in modo significativo sulla vita ordinaria e sull’attività economica”. Gli oltre 4,5 milioni di persone interessate dal decreto impugnato potranno lasciare il proprio Comune solo per motivi di prima necessità come andare a lavorare, andare dal medico o studiare. Tuttavia, non saranno confinati nelle loro case. Non si tratta quindi di un lockdown in senso stretto.

   

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *