Categorie
Ansa

Coronavirus:Johnson promette,dopo saremo ‘nuova Gerusalemme’

Premier a conferenza Conservatori, ma non sarà come prima …

Il premier britannico Boris Johnson ha promesso di sconfiggere il coronavirus e di costruire un Regno Unito migliore nei prossimi dieci anni, una “nuova Gerusalemme” con una migliore Sanità e case decenti per tutti.
    Parlando all’annuale conferenza del Partito Conservatore, secondo quanto scrive la Bbc, Johnson ha però avvertito che il Paese non potrà tornare alla normalità dopo la fine della pandemia, ma che la crisi dovrà essere “il catalizzatore di un grande cambiamento”. Il premier ha anche respinto l’accusa di aver perso il suo slancio, definendola “una sciocchezza”.
    “Anche nei momenti più bui, possiamo vedere il futuro luminoso che ci aspetta. E possiamo vedere come costruirlo e costruirlo insieme”, ha affermato. 
   

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *