Categorie
ATTUALITÀ Coronavirus (COVID-19) Italia Protezione civile Sanità

Coronavirus, 623 decessi in 24 ore. Più di 3mila persone in terapia intensiva. In calo i nuovi contagi: +32.961

Sono circa 30mila le persone affette da Covid-19 ricoverate nelle strutture ospedaliere del Paese. Il numero di casi totali registrati dall’inizio della pandemia ha superato il tetto del milione
L’articolo Coronavirus, 623 decessi in 24 ore. Più di 3mila persone in terapia intensiva. In calo i nuovi contagi: +32.961 proviene da Open. …


Il bollettino dell’11 novembre

Calano i contagi da Coronavirus individuati in Italia: con 225.640 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore, i nuovi casi ammontano a 32.961. Ieri, a fronte di 217.758 test eseguiti, le infezioni registrate erano state 35.098. Il numero delle persone contagiate nel Paese, dall’inizio della pandemia, sale così a quota 1.028.424. Stando ai dati del bollettino quotidiano della Protezione Civile e del Ministero della Salute, il numero totale di tamponi fatti sulla popolazione, dallo scorso febbraio a oggi, è pari a 17.965.836.

Nell’ultima giornata sono morte 623 persone, per un numero complessivo di vittime che ha raggiunto la cifra di 42.953. Ieri, invece, erano stati 580 i decessi registrati. Le persone guarite dalla Covid-19 sono 372.113. In Italia, oggi, ci sono 613.358 casi di infezione attiva. Risultano ricoverati nelle strutture ospedaliere 29.444 pazienti (ieri erano 28.633), mentre le terapie intensive hanno superato quota 3mila: sono 3.081 le persone che necessitano, oggi, della ventilazione meccanica, 110 in più rispetto a ieri. Le regioni con l’incremento di nuovi casi più alto nelle ultime 24 ore sono la Lombardia, 8.180 contagi, la Campania, 3.166, e il Veneto, 3.082.

Ieri e oggi a confronto

L’andamento dei nuovi contagi negli ultimi dieci giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *