Categorie
ATTUALITÀ Coronavirus (COVID-19) Lockdown Londra Regno Unito Video

Coronavirus, fuga da Londra: presi d’assalto stazioni e aeroporti prima dei nuovi divieti – Il video

Il ministro della Salute inglese ha definito come «totalmente irresponsabili» i cittadini fuggiti nella notte da Londra. Intanto è atterrato all’aeroporto di Fiumicino il volo proveniente da Heathrow, con a bordo circa 110 passeggeri: potrebbe essere l’ultimo
L’articolo Coronavirus, fuga da Londra: presi d’assalto stazioni e aeroporti prima dei nuovi divieti – Il video proviene da Open. …

Migliaia di persone in fuga da Londra prima dell’inizio dei nuovi divieti sugli spostamenti imposti dal governo inglese per frenare l’alto numero di contagi da Coronavirus e quello della nuova variante Covid che sta preoccupando tutta Europa. A nulla sono valse le parole del capo dell’autorità sanitaria dell’Inghilterra, Chris Whitty, che aveva invitato i cittadini a «disfare i bagagli, se li hanno fatti» per evitare assembramenti pericolosi nel tentativo di partire.

Prima che scattasse la mezzanotte, e dunque il nuovo lockdown, in migliaia hanno provato a lasciare la capitale inglese. Stazioni affollate, come mostrano le immagini, e strade congestioniate dal traffico. Il ministro della Salute, Matt Hancock, ha definito come «totalmente irresponsabili» i cittadini fuggiti nella notte dal tier 4, il livello massimo di restrizioni anti-Covid, facendo saltare il rispetto di tutte le norme di distanziamento sociale.

Intanto, poco dopo le 16 di oggi, è atterrato all’aeroporto di Fiumicino il volo British BA 560 proveniente da Londra Heathrow, con a bordo circa 110 passeggeri. Potrebbe trattarsi dell’ultimo volo in arrivo dal Regno Unito a Roma dopo il provvedimento di blocco del traffico aereo a causa della nuova variante Covid che si è diffusa per lo più nel sud dell’Inghilterra e a Londra. Tutti i passeggeri atterrati allo scalo romano dovranno ora sottoporsi a tampone.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *