Categorie
ATTUALITÀ Campania Coronavirus (COVID-19) Fase 3 Italia Sanità

Coronavirus, il piano di emergenza della Campania: 1.651 nuovi posti letto e stop ai ricoveri ordinari programmati

Stando alle previsioni di Palazzo Santa Lucia, per la fase emergenziale che incombe occorreranno 991 posti per la normale degenza dei pazienti infetti, 359 per le terapie semi-intensive e 301 per i reparti di terapia intensiva
L’articolo Coronavirus, il piano di emergenza della Campania: 1.651 nuovi posti letto e stop ai ricoveri ordinari programmati proviene da Open. …

Si corre ai ripari in Campania per l’incremento di contagi da Coronavirus che, nonostante le restrizioni del presidente De Luca, non si è riuscito a fermare. Il piano di emergenza entra nel vivo e il suo primo effetto è quello di bloccare i ricoveri ordinari programmati, sia medici che chirurgici, per consentire al sistema sanitario l’ingresso di pazienti Covid. Probabilmente, gli spazi ospedalieri che, da adesso, saranno riservati soltanto al circuito infettivologico non basteranno: nel piano è previsto l’allestimenti di 1.651 nuovi posti letto per le persone contagiate.

La stessa azienda dei Colli, che gestisce l’importante ospedale Cotugno, in prima linea per l’epidemia in Campania, dovrà predisporre altri 80 posti letto. In totale, per sopperire al fabbisogno stimato dagli algoritmi messi a punto dall’unità tecnica di Palazzo Santa Lucia, alle Asl è stato chiesto di attrezzare 1.651 nuovi posti letto. Di questi, 991 saranno dedicati alla normale degenza dei pazienti infetti, 359 alle terapie semi-intensive, 301 a reparti di terapia intensiva.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *