Categorie
ATTUALITÀ Coronavirus (COVID-19) Luca Zaia Sanità Veneto

Coronavirus, impennata di nuovi contagi in Veneto: +445 nelle ultime 24 ore

Sul numero di nuovi infetti – spiega la Regione – incide il focolaio registrato tra i migranti ospiti dell’ex caserma Zanusso a Oderzo (Treviso)
L’articolo Coronavirus, impennata di nuovi contagi in Veneto: +445 nelle ultime 24 ore proviene da Open. …

Impennata dei casi di Coronavirus in Veneto, con 445 nuovi contagi in un solo giorno, cifra che porta il totale a 27.896 dall’inizio dell’epidemia. Si tratta della Regione con l’incremento più alto, secondo i dati di oggi. Ci sono anche cinque vittime (sono 2.183 i morti complessivi). Lo afferma il bollettino della Regione. Sul numero di nuovi infetti – spiega la Regione – incide il focolaio registrato tra i migranti ospiti dell’ex caserma Zanusso a Oderzo (Treviso), mentre altri sono focolai di origine famigliare.

Il 29 settembre il governatore del Veneto Luca Zaia aveva detto: «Questo virus come è arrivato se ne andrà ma questa è una fase difficile. Noi abbiamo una macchina da guerra, ho sempre detto che abbiamo l’artiglieria pensante schierata e stiamo testando 780 mila studenti e 95mila operatori. Il contact tracing ci dice che la positività viene da fuori, dall’ambiente familiare non dalla scuola».

«Dobbiamo essere sul pezzo, fare testing, e soprattutto ricordo che il Veneto ha chiesto di adottare i tamponi rapidi, e notizia di queste ore è che il governo si è deciso ad autorizzarli, – aveva rimarcato Zaia – il che vuol dire avere l’esito in 7 minuti».

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *