Categorie
ATTUALITÀ Coronavirus (COVID-19) Emmanuel Macron Fase 3 Francia

Coronavirus, in Francia 523 morti in un giorno. Domani sera Macron parla alla nazione: per annunciare 4 fine settimana di lockdown?

Oltre 33mila contagi di Coronavirus nelle ultime 24 ore. Parigi è pronta a varare una nuova stretta
L’articolo Coronavirus, in Francia 523 morti in un giorno. Domani sera Macron parla alla nazione: per annunciare 4 fine settimana di lockdown? proviene da Open. …

Ventiquattro ore soltanto e poi per la Francia potrebbero arrivare nuove restrizioni volte ad arginare l’impennata di contagi da Coronavirus delle ultime settimane. Tra i paesi europei più colpiti dalla pandemia, due giorni fa la Francia ha sfondato il tetto dei 50 mila nuovi positivi in un giorno, un record per un Paese europeo. Solo oggi si sono registrati 523 morti e 33.417 nuovi casi di contagio.

Per tentare di contenere l’incremento di positivi, che sembra essere ormai fuori controllo, il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato un messaggio alla nazione per domani alle 20. Tra le misure allo studio del governo nella lotta contro la Covid-19, ci sono un lockdown a livello nazionale e un coprifuoco anticipato con confinamento nel fine settimana.

«Il coprifuoco ha fallito»

I media locali già da alcune ore parlano dell’ipotesi lockdown totale come se fosse la più probabile: davanti al «fallimento del coprifuoco, il governo non esclude più un confinamento totale del Paese», si legge per esempio sulla versione online del quotidiano Le Figaro. Lockdown parziali e coprifuoco si sono dunque rivelate misure deboli, non efficaci allo scopo. Dopo aver studiato la «possibilità di agire localmente nelle zone di allerta massima», il presidente Macron e il premier Jean Castex sono pronti a varare misure drastiche e «pensano alla possibilità di una risposta nazionale», evidenzia ancora il sito.

Nel Paese si considera ormai l’attuale situazione del tutto simile a quella dello scorso marzo. A questo punto, all’Eliseo c’è ormai la convinzione che l’unico strumento che davvero funziona contro l’emergenza sanitaria sia «il confinamento». «Non vedo come potremmo dire – è la considerazione di una fonte governativa riportata da Le Figaro – che le stesse cause non producono gli stessi effetti».

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *