Categorie
ATTUALITÀ Coronavirus (COVID-19) Fase 3 Sanità Treviso Veneto Video

Coronavirus, l’ospedale di Treviso replica ai negazionisti mostrando i reparti pieni di terapia intensiva – Il video

La testimonianza di un paziente di 38 anni: «Sono qui dentro da 15 giorni e sto soltanto cercando di salvarmi la vita. Se vi dicono che il Covid non esiste, non credeteci»
L’articolo Coronavirus, l’ospedale di Treviso replica ai negazionisti mostrando i reparti pieni di terapia intensiva – Il video proviene da Open. …

«Ho 38 anni, sono qui dentro da 15 giorni, non so cosa stia succedendo fuori perché non ho telefono né pc e sto soltanto cercando di salvarmi la vita. Se vi dicono che il Coronavirus non esiste, non credeteci per nessuna ragione, è un’esperienza che non auguro a nessuno». Sono le parole di un paziente dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso all’interno di un video di 6 minuti prodotto dall’azienda sanitaria Ulss 2 della città veneta, per replicare a un video negazionista diffuso sui social network i cui autori, sottolinea l’azienda, saranno querelati così come coloro che lo hanno condiviso. Il filmato incriminato mostrava una persona che, attraversando i corridoi del pronto soccorso, tentava di insinuare l’inesistenza dell’epidemia. Ecco perché i sanitari hanno deciso di rispondere con una testimonianza diretta di ciò che avviene ogni giorno all’interno dei reparti di terapia intensiva.

Video: YouTube / Azienda ULSS2 – Marca trevigiana

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *