Categorie
ATTUALITÀ Corea del Sud Coronavirus (COVID-19) India Italia Lombardia Protezione civile Sanità

Coronavirus, ultime notizie – In India 480 nuove vittime in 24 ore. La Sud Corea chiede ai cittadini di vaccinarsi contro l’influenza

De Luca in Campania: «Qualche nostra presa di posizione forte è stata utile per dare una scossa al governo». In Sud Corea 48 persone sono morte dopo il vaccino anti-influenzale. In India non si ferma l’aumento dei contagi
L’articolo Coronavirus, ultime notizie – In India 480 nuove vittime in 24 ore. La Sud Corea chiede ai cittadini di vaccinarsi contro l’influenza proviene da Open. …


Ultimi bollettini:

Per saperne di più:

I casi totali da Coronavirus nel mondo sono 43 milioni, mentre le vittime accertate sono 1,1 milioni. Secondo gli ultimi dati forniti dalla Johns Hopkins University, gli Stati Uniti sono ancora il Paese più colpito dall’emergenza con 8,6 milioni casi, seguito dall’India, con 7,9 milioni e dal Brasile che conta 5,3 milioni.

INDIA

Bangalore, India EPA/JAGADEESH NV | Bangalore, India

+45mila nuovi casi nelle ultime 24 ore

Continua ad aumentare il numero di nuovi casi in India, anche se la crescita sembra aver avuto una lieve frenata. Nelle ultime 24 ore il secondo Paese più popoloso al mondo ha registrato 45.148 contagi, un numero inferiore rispetti ai 7080 mila delle scorse settimane. Tuttavia, l’India continua a rimanere seconda al mondo, e dietro agli Stati Uniti con 7,9 milioni di casi totali. Il Paese ha però registrato anche il numero di vittime più basso degli ultimi quattro mesi. Nell’ultima giornata sono stati 480 i decessi segnalati dalle autorità, portando così il totale delle vittime a 119.014.

SUD COREA

Seul, Sud CoreaEPA/JEON HEON-KYUN | Seul, Sud Corea

Vaccini antinfluenzali: 48 morti in un mese. Singapore ne sospende l’uso

Seul sta esortando i suoi cittadini a vaccinarsi contro l’influenza e ridurre le possibilità che la malattia stagionale possa confondersi con i sintomi del Coronavirus. La Sud Corea ha offerto vaccinazioni gratuite, ma l’ansia è alta dopo che 48 persone sono decedute nell’ultimo mese in seguito a vaccinazioni. Le autorità hanno però affermato di non aver trovato alcun legame diretto tra i decessi e i vaccini antinfluenzali e hanno cercato di rassicurare i sudcoreani sulla loro sicurezza.

Tuttavia, il mese scorso, circa 5 milioni di dosi hanno dovuto essere smaltite dopo che non erano state conservate alle temperature raccomandate. Mentre Singapore ha temporaneamente sospeso l’uso di due vaccini antinfluenzali come precauzione dopo questi decessi, diventando tra i primi paesi ad annunciare pubblicamente l’interruzione dell’uso dei vaccini.

ITALIA

Vincenzo De LucaANSA / CIRO FUSCO | Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca

De Luca replica a De Magistris sulle proteste a Napoli: «Non perdo un minuto su chi parla di cose che non capisce»

«Sono le misure più restrittive che si potessero adottare, nell’ambito di una scelta ancora intermedia fatta dal governo. O chiudere tutto per un mese per frenare il contagio o prendere misure rigorose, ma ancora parziali». Commenta così il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, il nuovo Dpcm approvato dal governo.

«Io – spiega al Corriere della Sera – avrei anticipato fortemente alcune decisioni. Ma prendo atto di due novità: la scelta di misure generali e nazionali; la predisposizione di misure a sostegno delle attività produttive. Qualche presa di posizione forte di qualcuno di noi è stata utile per dare una scossa al governo».

De Luca parla anche delle proteste a Napoli: «Il 90% dei cittadini ha dato una prova straordinaria di autodisciplina. E il malessere di chi cerca oggi di difendere un reddito va rispettato e affrontato con misure immediate, sul modello Campania». Il governatore ha replicato anche alle critiche arrivate dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris: «Mi imbarazza perdere anche un minuto su chi parla di cose di cui non capisce nulla».

Link utili:

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *