Categorie
Coronavirus Politica

Boldrini malata, oggi l’operazione per un tumore: «Ho paura, per la malattia non si è mai pronti»

L’ex presidente della Camera, 59 anni, su Facebook: «Dopo giorni di accertamenti è arrivata la notizia che ognuno teme» …

ROMA — Un post sulla sua pagina Facebook e un messaggio indirizzato direttamente ai colleghi parlamentari: «Care e cari, devo operarmi e starò lontana dai lavori parlamentari, mi dispiace molto ma è così». Laura Boldrini, ex presidente della Camera e ora deputata del Pd, ha voluto far sapere del suo intervento chirurgico a cui si sottoporrà oggi per un tumore, senza nascondere la sua paura.

«Dopo giorni e giorni di accertamenti è arrivata la notizia che più temevo, che ogni persona maggiormente teme», scrive l’ ex presidente della Camera sul suo profilo Facebook, quasi scusandosi per questo intervento che la terrà lontana dalla politica. Non sarà una operazione lieve, lo dice lei stessa parlando di settimane e settimane che la porteranno lontana dai suoi impegni parlamentari e politici, spiegando che è proprio «per questo motivo che ho voluto rendere nota la mia malattia, perché dovrò stare lontana dai lavori della Camera per l’intervento e poi mi attende un cammino di cure e di riabilitazione».

Boldrini, alle soglie dei sessant’anni, scrive con grande umanità un post dove mette in rilievo in maniera esplicita: la sua fragilità umana. «Ho paura? Sì un po’ di paura». Non ha dubbi: «Penso che chiunque al mio posto avrebbe paura. Al tempo stesso però ho una grande fiducia in chi mi opererà e ho anche la determinazione di combattere per ritornare presto alla normalità della mia vita».

Boldrini subì un intervento alla tiroide nel 2016, nel reparto di endocrinologia dell’ospedale Cisanello di Pisa. All’epoca Boldrini sedeva sullo scranno più alto di Montecitorio, eletta all’ epoca nelle file di «Liberi e uguali».

Ieri sera, dopo aver annunciato la malattia, l’ ex-presidente della Camera si è stretta ai suoi familiari, accanto a lei la figlia Anastasia, e i parenti più stretti.

«Purtroppo la malattia fa parte della vita, ma non si è mai pronti ad affrontarla», ha aggiunto facendo capire che molte delle sue forze le vorrà ritrovare poi nel suo lavoro al quale si è sempre dedicata con passione. Per oltre vent’anni portavoce dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati, l’Unhcr, Laura Boldrini è arrivata alla politica con il partito di Pietro Grasso, e solamente dopo aver abbandonato la presidenza della Camera è passata con i democratici continuando a occuparsi dei migranti e dei profughi.

Tra i numerosi messaggi di solidarietà anche quello del leader della Lega, Matteo Salvini, spesso polemico con Boldrini: «Le battaglie politiche lasciano il posto agli auguri di pronta guarigione, sulla salute non si scherza. In bocca al lupo Laura».

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *