Categorie
Coronavirus Politica

Casellati: «Su Salvini  in Senato senza mascherina  in corso istruttoria»

Tensione i n Aula tra la pentastellata Pirro e il gruppo della Lega …

Salvini senza mascherina a Palazzo Madama porta strascichi politici anche all’indomani, con la presidente Casellati che deve intervenire sulla vicenda. «Sull’episodio di ieri i senatori Questori stanno svolgendo un’istruttoria», ha annunciato in Aula del Senato la presidente Elisabetta Casellati, riferendosi al convegno , in occasione del quale alcuni partecipanti, tra cui il senatore della Lega Matteo Salvini, hanno rifiutato di indossare la mascherina.

Il caso è stato anche oggi al centro del dibattito e delle tensioni in Aula. Con tensioni tra M5S e Lega. «Salvini ieri si è presentato qui al Senato e si è rifiutato di mettersi la mascherina. E’ venuto qui per fare un atto di propaganda becero e senza senso. Viene qui per mandare ai cittadini italiani un messaggio privo di ogni fondamento scientifico, vieni qui a incitare le persone a non indossare la mascherina, contravvenendo alle norme di buon senso che devono essere seguite per evitare che il contagio aumenti. In Italia c’è l’obbligo di mascherina per ragioni bene precise», ha detto la senatrice pentastellata Elisa Pirro. dai banchi della Lega molta agitazione e, secondo le ricostruzioni, anche qualche epiteto indirizzato a Pirro.

In mattinata aveva attaccato il leader della Lega anche il ministro dei Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà. Il convegno dei `negazionisti´ del Covid è stato «un cattivo esempio, come ministro per i Rapporti con il Parlamento. Una follia, come cittadino. Dobbiamo sempre ricordare gli oltre 35mila morti, gli oltre 200mila casi nel nostro Paese. E dobbiamo avere rispetto per gli italiani che hanno provato sofferenza. Sono contrariato da quello che ha fatto ieri Salvini non volendo la mascherina».

28 luglio 2020 (modifica il 28 luglio 2020 | 18:59)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *