Categorie
Coronavirus Roma - Cronaca

Cisterna, posta sui social festa con «trenino» (e senza mascherina): sanzionato consigliere comunale

Gli accertamenti dei poliziotti sono scattati quando un consigliere comunale, Luigi Iazzetta (Gruppo Misto), ha pubblicato sui suoi profili social alcuni momenti del party …

Una festa con pranzo in un ristorante, nei giorni di stretta per le misure anti-Covid, è finita nel mirino della polizia dopo che le immagini sono apparse sui social. È successo a Cisterna di Latina, dove i poliziotti hanno individuato il titolare del locale e un esponente politico infliggendo sanzioni.

Il pranzo, secondo quanto accertato dagli agenti del locale commissariato, si è trasformato in una vera e propria festa danzante, con tanto di trenino tra i partecipanti e balli sui tavoli. Gli accertamenti dei poliziotti sono scattati quando un consigliere comunale, Luigi Iazzetta (Gruppo Misto), ha pubblicato sui suoi profili social alcune immagini della festa che riportavano momenti di allegria trascorsi nel ristorante. Nella giornata di lunedì 28 la polizia ha così elevato una serie di contravvenzioni nei confronti dell’esponente politico e del titolare del pubblico esercizio, ritenuti responsabili di aver violato le norme contro la diffusione del Covid-19.

Secondo quanto stabilito dagli investigatori dopo l’esame dei filmati, entrambi non avevano utilizzato le mascherine di protezione. In più, non si sarebbero neanche preoccupati di mantenere una minima distanza di sicurezza tra i convitati. Le indagini del commissariato di Cisterna di Latina non sono ancora concluse e gli agenti stanno cercando di identificare gli altri partecipanti al party sotto inchiesta.

29 dicembre 2020 | 20:36

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *