Categorie
Coronavirus Salute

Coronavirus, AstraZeneca riprende test sul vaccino: nessun problema di sicurezza

Martedì scorso era stata interrotta la sperimentazione in tutto il mondo per la reazione avversa grave di uno dei partecipanti ma ora gli enti regolatori britannici hanno già autorizzato la prosecuzione dei trial …

AstraZeneca ha annunciato di aver ripreso i test clinici sul vaccino contro il coronavirus in Gran Bretagna che erano stati interrotti dopo che un volontario aveva avuto una grave reazione avversa. Il gigante farmaceutico ha spiegato di aver avuto l’autorizzazione a riprendere la sperimentazione da tutti gli enti regolatori britannici.

L’indagine

Per valutare a sicurezza del vaccino è stato nominato un comitato di esperti indipendenti con l’obiettivo di determinare se la reazione avversa di uno dei partecipanti, una donna che ha sviluppato la mielite trasversa, era stata causata dal vaccino o se invece era da considerare un evento casuale. Il processo di valutazione, che deve stabilire che cosa ha provocato i sintomi al volontario, può richiedere anche sei mesi nelle procedure standard, molto dipende dalla complessità del caso. L’indagine del Comitato indipendente si invece conclusa a tempi record e di conseguenza gli esperti e della Medicines Health Regulatory Authority (Mhra), l’ente regolatorio britannico ha dato l’ok per proseguire la sperimentazione i trial clinici ricominceranno in tutto il Paese. Finora sono circa 18 mila i volontari che hanno ricevuto la somministrazione del vaccino nella sola Gran Bretagna. .

Tempi rapidi

«Se in così poco tempo la sperimentazione ha ripreso il suo percorso significa che si trattava di qualcosa evidentemente non collegato al vaccino o di non così grave ed è stato semplice capirlo. Davvero meglio così» commenta Sergio Abrignani, immunologo, ordinario di Patologia generale all’Università Statale di Milano.

12 settembre 2020 (modifica il 12 settembre 2020 | 17:24)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *