Categorie
Coronavirus Sport

Coronavirus, il calcio riparte: la Danimarca prima a tornare in campo

La Superliga, sospesa il 9 marzo per il Covid-19, ripartirà il 29 maggio (con il calcio drive-in).Serie A, Premier League e Bundesliga ci provano …

Mentre il calcio prosegue a dispetto di tutto in paesi come la Bielorussia, il Nicaragua o il Turkmenistan, cominciano ad arrivare le prese di posizione anche dei campionati europei sulla pandemia da coronavirus.

Nel Nord dell’Europa si fissano le date per il fischio d’inizio: la Danimarca intende calciare il primo pallone il 29 maggio (l’ultima partita è stata giocata il 9 marzo) e concludere la stagione regolare – mancano due giornate – e lanciarsi verso i playoff e i playout. Il Midtjylland, dominatore della Superliga fin qui, non vede l’ora (e ha anche invitato i tifosi allo stadio, o meglio, fuori dallo stadio, ad assistere alle partite in una specie di drive-in). Anche in questo caso i protocolli medici per garantire il ritorno in campo saranno strettissimi. Anche in Polonia luce verde alla ripresa: «Da lunedì le squadre possono tornare ad allenarsi in campo, abbiamo un protocollo preciso, difficile da applicare ma non impossibile. Se tutto va bene, il 27 e il 28 maggio iniziamo con due partite di Coppa di Polonia e poi il 29 ripartiremo con le partite di campionato, ovviamente a porte chiuse: mancano 10 gare, vorremmo finire la stagione entro il 19 luglio» ha spiegato a Sky Zibì Boniek, presidente della Federazione polacca.

In Inghilterra i club hanno presentato il piano «Project Restart»: prevede controlli medici particolarmente accurati nei confronti dei calciatori e l’obbligo di disinfettare pali, bandierine del calcio d’angolo, palloni, coni da allenamento, le unità Gps e qualsiasi altro strumento prima e dopo l’uso, ora le squadre hanno aggiunto l’ipotesi di giocare in soli dieci stadi «neutrali» in modo da facilitare le sanificazioni e la gestione. Una decisione è attesa per giovedì o venerdì.

2 maggio 2020 (modifica il 2 maggio 2020 | 10:19)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *