Categorie
Coronavirus Cronache

Coronavirus, il governo chiarisce una volta per tutte: ecco chi sono  i congiunti che si potranno visitare dal 4 maggio

I dubbi sul decreto che entrerà in vigore da lunedì …

«Parenti, affini, partner nelle unioni civili e chi è legato da stabile legame affettivo»: sono questi i “congiunti” ai quali si potrà andare a fare visita da lunedì 4 maggio. Entro qualche ora il governo pubblicherà sul sito della presidenza del Consiglio i chiarimenti al decreto già pubblicato in Gazzetta ufficiale e che entra in vigore alla mezzanotte del 3 maggio.

A Palazzo Chigi stanno limando le risposte al quesito che pone più problemi, quello su attività motoria e sportiva. Il dilemma da sciogliere è la possibilità di superare i confini del territorio comunale, consentendo ai cittadini di muoversi liberamente all’interno della Regione. Un’apertura che farebbe di fatto saltare il divieto di soggiornare nelle seconde case, pur senza superare i confini regionali. E che farebbe venir meno anche l’autocertificazione: basterebbe infilare in automobile un paio di scarpe da ginnastica per poter dire ai carabinieri o agli agenti di polizia che si sta andando a fare attività motoria in spiaggia, in montagna o in collina.

2 maggio 2020 (modifica il 2 maggio 2020 | 16:14)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *