Categorie
Coronavirus Salute

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 14 settembre: 4.021 nuovi casi e 72 morti

I dati di martedì 14 settembre. Superata la soglia delle 130 mila vittime totali dall’inizio dell’emergenza. Il tasso di positività scende all’1,3% (ieri 2,3%) con 318.593 tamponi. Ricoveri: -35. Terapie intensive: -9 …

di Paola Caruso

I dati di martedì 14 settembre. Superata la soglia delle 130 mila vittime totali dall’inizio dell’emergenza. Il tasso di positività scende all’1,3% (ieri 2,3%) con 318.593 tamponi. Ricoveri: -35. Terapie intensive: -9

Sono 4.021 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati 2.800, qui il bollettino). Sale così ad almeno 4.613.214 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 72 (ieri sono stati 36), conteggiando 20 decessi pregressi della Sicilia e tre della Campania*, per un totale di 130.027 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.360.847 e 7.501 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 4.186). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 122.340, pari a -3.564 rispetto a ieri (-1.430 il giorno prima).

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 318.593, ovvero 198.548 in più rispetto a ieri quando erano stati 120.045. Mentre il tasso di positività crolla all’1,3% (l’approssimazione di 1,26%); ieri era 2,3%. Qui la mappa del contagio in Italia.

Più contagi in 24 ore rispetto a ieri. Come di consueto, nel secondo giorno della settimana la curva in oscillazione sale per effetto di un maggior numero di tamponi. Ma dal confronto con lo scorso martedì (7 settembre) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +4.720 casi con un tasso di positività dell’1,5%, si vede ancora un piccolo miglioramento: infatti ci sono meno nuove infezioni del 7 settembre con un rapporto di casi su test inferiore (1,3% contro 1,5%). Il trend si mantiene in discesa lenta. Questo andamento si osserva in modo immediato guardando il grafico della curva in basso.

Il sistema sanitario

Diminuiscono le degenze. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -35 (ieri +87), per un totale di 4.165 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono -9 — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI — (ieri +4), portando il totale dei malati più gravi a 554, con 29 ingressi in rianimazione (ieri 35).

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 81,1 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono oltre 40,1 milioni (74,28% della popolazione over 12). Qui la mappa aggiornata ogni sera e qui i dati in tempo reale del report «Vaccini anti Covid-19» sul sito del governo.

I casi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Qui la tabella con i dati complessivi fornita dal ministero della Salute.

Lombardia 876.965: +435 casi (ieri +220)
Veneto 462.682: +427 casi (ieri +291)
Campania 451.125: +301 casi (ieri +151)
Emilia-Romagna 418.565: +314 casi (ieri +470)
Lazio 379.617: +326 casi (ieri +271)
Piemonte 375.610: +204 casi (ieri +87)
Sicilia 290.013: +684 casi (ieri +618)
Toscana 277.279: +279 casi (ieri +207)
Puglia 266.269: +187 casi (ieri +88)
Friuli-Venezia Giulia 112.472: +91 casi (ieri +37)
Marche 112.470: +119 casi (ieri +16)
Liguria 111.468: +98 casi (ieri +65)
Calabria 81.192: +155 casi (ieri +125)
Abruzzo 80.284: +87 casi (ieri +26)
P. A. Bolzano 76.016: +71 casi (ieri +4)
Sardegna 74.324: +68 casi (ieri +96)
Umbria 62.908: +74 casi (ieri +7)
P. A. Trento 47.926: +33 casi (ieri +15)
Basilicata 29.552: +57 casi (ieri +6)
Molise 14.413: +1 caso (ieri 0)
Valle d’Aosta 14.413: +10 casi (ieri 0)

I decessi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei morti totali dall’inizio della pandemia. La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

Lombardia 33.962: +6 decessi (ieri +3)
Veneto 11.728: +7 decessi (ieri +2)
Campania 7.841: +4 decessi (ieri +6)
Emilia-Romagna 13.411: +2 decessi (ieri +1)
Lazio 8.579: +5 decessi (ieri +3)
Piemonte 11.738: +5 decessi (ieri nessun nuovo decesso)
Sicilia 6.609: +24 decessi (ieri +8)
Toscana 7.069: +6 decessi (ieri +3)
Puglia 6.754: +4 decessi (ieri +3)
Friuli-Venezia Giulia 3.809: nessun nuovo decesso per il terzo giorno di fila
Marche 3.058: +2 decessi (ieri nessun nuovo decesso)
Liguria 4.392: +1 decesso (ieri +1)
Calabria 1.357: nessun nuovo decesso (ieri +4)
Abruzzo 2.535: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila
P. A. Bolzano 1.189: nessun nuovo decesso (ieri +1)
Sardegna 1.614: +4 decessi (ieri +1)
Umbria 1.439: +1 decesso (ieri nessun nuovo decesso)
P. A. Trento 1.368: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila
Basilicata 607: +1 decesso (ieri nessun nuovo decesso)
Molise 495: nessun nuovo decesso dal 28 agosto
Valle d’Aosta 473: nessun nuovo decesso dal 14 luglio

Qui tutti i bollettini del 2021, qui quelli del 2020. Qui le notizie della giornata.

Il Corriere ha creato una newsletter sul Coronavirus. È gratis: ci si iscrive qui.

*Nel conteggio delle vittime ci sono decessi pregressi di Sicilia e Campania. La Regione Sicilia comunica che i decessi riportati in data odierna sono avvenuti: n. 4 il 13/09/21 – n. 10 il 12/09/21 – n. 6 il 11/09/21 – n. 2 il 10/09/21 – n. 2 il 07/09/21. La Regione Campania comunica che a seguito delle verifiche effettuate dalle AA.SS.LL. si evince che un deceduto riportato in data odierna è da ricondursi al mese di Marzo 2021, altri 2 sono riconducibili a settembre 2021 ma ad un periodo antecedente le ultime 48 ore. Solamente un decesso è avvenuto nelle ultime 48 ore.

La Regione Abruzzo comunica che dal totale dei casi sono stati eliminati 2 casi in quanto duplicati e 4 casi in quanto già segnalati da altra regione.

La Regione Emilia Romagna comunica che dal totale dei casi sono stati eliminati 6 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.

Articolo in aggiornamento…

14 settembre 2021 (modifica il 14 settembre 2021 | 17:12)

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *