Categorie
Coronavirus Salute

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 18 giugno: 1.147 nuovi casi e 35 morti

I dati del bollettino sulla pandemia di Covid-19 di venerdì 18 giugno …

Sono 1.147 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati +1.325, qui il bollettino). Sale così ad almeno 4.250.902 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 35 (ieri sono stati 37), per un totale di 127.225 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.031.605 e 7.648 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 4.533). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 92.072, pari a -6.536* rispetto a ieri (-3.247 il giorno prima).

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 216.026, ovvero 15.711 in più rispetto a ieri quando erano stati 200.315. Mentre il tasso di positività è 0,5% (l’approssimazione di 0,530%), il più basso di sempre; ieri era 0,7%. Qui la mappa del contagio in Italia.

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri con un rapporto di casi su test che scende allo 0,5% ed è il più basso del 2021 (anche se il paragone si può fare solo da quando il 15 gennaio sono stati introdotti i test rapidi nel calcolo). La curva scende prima del weekend, come di consueto. Buono il confronto con lo scorso venerdì (11 giugno) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +1.901 casi con un tasso di positività dello 0,9%: oggi infatti ci sono meno nuove infezioni dell’11 giugno con una percentuale più bassa. Secondo il monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di sanità l’indice Rt si attesta a 0,69 (era 0,68 la settimana scorsa), mentre si riduce ancora l’incidenza, pari a 17 casi per 100 mila abitanti (7 -13 giugno) contro i 25 per 100 mila dei sette giorni prima. Da lunedì tutta l’Italia sarà in zona bianca, tranne la Valle d’Aosta.

Il sistema sanitario

Prosegue il calo delle ospedalizzazioni, in area critica e non. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -208 (ieri -176), per un totale di 2.680 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono -28 — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI — (ieri -27), portando il totale dei malati più gravi a 416, con 11 nuovi ingressi in rianimazione (ieri +15).

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 44,6 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono più di 15 milioni (27,86% della popolazione over 12). Qui la mappa aggiornata ogni sera e qui i dati in tempo reale del report «Vaccini anti Covid-19» sul sito del governo.

Qui tutti i bollettini del 2021, qui quelli del 2020. Qui le notizie della giornata.

Il Corriere ha creato una newsletter sul coronavirus. È gratis: ci si iscrive qui.

* La riduzione degli attuali positivi — con il segno meno davanti — dipende dal fatto che i guariti, sommati ai decessi, sono in numero maggiore rispetto ai nuovi casi.

Articolo in aggiornamento…

18 giugno 2021 (modifica il 18 giugno 2021 | 17:55)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *