Categorie
Coronavirus Salute

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 21 luglio: 4.259 nuovi casi e 21 morti

I dati di mercoledì 21 luglio. Oltre 4 mila contagi in 24 ore, come il 27 maggio. Il tasso di positività sale all’1,8% (ieri 1,6%) con 235.097 tamponi. Ricoveri: +2. Terapie intensive: -7 …

di Paola Caruso

I dati di mercoledì 21 luglio. Oltre 4 mila contagi in 24 ore, come il 27 maggio. Il tasso di positività sale all’1,8% (ieri 1,6%) con 235.097 tamponi. Gli attuali positivi totali di nuovo sopra la soglia di 50 mila. Ricoveri: +2. Terapie intensive: -7

Sono 4.259 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati 3.558, qui il bollettino), con il Friuli che comunica i dati delle ultime 48 ore* (la somma dei casi di ieri e oggi). Sale così ad almeno 4.297.337 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 21 (ieri sono stati 10), di cui 4 pregressi della Sicilia relativi ai mesi di maggio/giugno***, per un totale di 127.905 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.118.124 e 2.235 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 1.760). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 51.308, pari a 1.998 in più rispetto a ieri (+1.785 il giorno prima). E così gli attuali positivi totali tornano di nuovo sopra quota 50 mila (eravamo scesi al di sotto di questa soglia il 1° luglio).

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 235.097, ovvero 16.392 in più rispetto a ieri quando erano stati 218.705. Mentre il tasso di positività è 1,8% (l’approssimazione di 1,81%); ieri era 1,6%. Qui la mappa del contagio in Italia.

Più contagi in 24 ore rispetto a ieri, oltre la soglia di 4 mila. Per vedere più di 4 mila nuovi positivi bisogna andare indietro alla fine di maggio, per la precisione al 27 maggio (un picco settimanale del giovedì), quando però la circolazione del virus era in riduzione, mentre adesso è in crescita. La curva si avvicina al punto massimo della sua altalena settimanale (il «picco» probabilmente si raggiungerà nei prossimi giorni). Il trend resta in salita. Lo evidenza il confronto con lo scorso mercoledì (14 luglio) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +2.153 casi con un tasso di positività dell’1%: oggi, infatti, ci sono più nuove infezioni del 14 luglio, con una percentuale più alta.

Anche a livello globale si osserva un crescita: i nuovi casi nel mondo sono aumentati nell’ultima settimana (12-18 luglio) con una forte prevalenza della variante Delta, come riporta l’Oms: +12% rispetto alla settimana prima, pari a 3,4 milioni. L’incidenza è salita da 400 mila contagi giornalieri a circa 490 mila, e il numero di morti ha smesso di scendere, dopo un calo andato avanti per più di 2 mesi: sono 56 mila le vittime nello stesso arco di tempo.

Aumentano le regioni con un incremento di contagiati a tre cifre: oggi sono undici, mentre ieri erano nove. Più colpito è il Lazio (+616 casi con tasso 2%). Sopra quota 500 si trovano: Lombardia (+564 casi con tasso 1,5%, qui il bollettino), Sicilia (+550 casi con tasso 3,9%). Ad aver processato il maggior numero di test regionali — oltre 37 mila — è il Veneto: la regione ha 457 nuovi casi con un tasso dell’1,2% che è inferiore a quello nazionale. Seguono: Emilia-Romagna (+324 casi con tasso 1,7%), Toscana (+306 casi con tasso 2,7%). Superano poi la soglia di 200: Campania (+292 casi con tasso 1.8%) e Sardegna (+274 casi con tasso 2,6%). Oltre 100 i positivi in 24 ore in Puglia (+139), Piemonte (+134) e Liguria (+110). Da notare la Valle d’Aosta che segnala un solo caso.

Le vittime

Purtroppo aumentano le vittime: sono 21 nel bollettino, 11 più di martedì. Ma nel calcolo delle persone che hanno perso la vita sono conteggiati anche 4 decessi pregressi della Sicilia, relativi al periodo do maggio-giugno. Inoltre sia Sicilia che Veneto hanno tolto dal totale vittime rispettivamente due decessi e un decesso, come indicano le note in basso. Sono dodici le regioni con zero lutti, più la provincia di Trento, mentre il maggior numero di morti è in Sicilia (+9 con i pregressi), Puglia (+5) e Lombardia (+3). In basso il dettaglio.

Il sistema sanitario

In lieve crescita le degenze ordinarie e in calo quelle in area critica. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +2 (ieri +6), per un totale di 1.196 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono -7 — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI — (ieri +3), portando il totale dei malati più gravi a 158, con 9 ingressi in rianimazione (ieri 11).

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 62,9 milioni. I cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale sono più di 28,2 milioni (52,33% della popolazione over 12). Qui la mappa aggiornata ogni sera e qui i dati in tempo reale del report «Vaccini anti Covid-19» sul sito del governo.

I casi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Qui la tabella con i dati complessivi fornita dal ministero della Salute.

Lombardia 847.077: +564 casi (ieri +407) con 37.062 tamponi
Veneto 429.845: +457 casi (ieri +600) con 37.489 tamponi
Campania 427.906: +292 casi (ieri +233) con 15.714 tamponi
Emilia-Romagna 389.470: +324 casi (ieri +185) con 18.622 tamponi
Piemonte 364.043: +134 casi (ieri +122) con 13.066 tamponi
Lazio 351.145: +616 casi (ieri +681) con 30.324 tamponi
Puglia 254.462: +139 casi (ieri +80) con 7.301 tamponi
Toscana 246.642: +306 casi (ieri +169) con 11.451 tamponi
Sicilia 236.898: +550 casi (ieri +552) con 14.234 tamponi
Friuli-Venezia Giulia 107.355: +92* casi (ieri dati non aggiornati) con 12.287 tamponi
Marche 104.464: +73 casi (ieri +54) con 3.006 tamponi
Liguria 104.106: +110 casi (ieri +76) con 6.274 tamponi
Abruzzo 75.511: +65 casi (ieri +45) con 5.048 tamponi
P. A. Bolzano 73.572: +27 casi (ieri +39) con 2.976 tamponi
Calabria 69.805: +71 casi (ieri +33) con 2.074 tamponi
Sardegna 58.990: +274 casi (ieri +145) con 10.666 tamponi
Umbria 57.309: +77 casi (ieri +76) con 4.115 tamponi
P. A. Trento 46.036: +43 casi (ieri +31) con 1.698 tamponi
Basilicata 27.147: +29 casi (ieri +27) con 627 tamponi
Molise 13.838: +15 casi (ieri 0) con 667 tamponi
Valle d’Aosta 11.716: +1 caso (ieri +3) con 396 tamponi

I decessi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei morti totali dall’inizio della pandemia. La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

Lombardia 33.813: +3 decessi (ieri nessun nuovo decesso)
Veneto 11.628**: nessun nuovo decesso per il quarto giorno di fila
Campania 7.567: +1 decesso (ieri +3)
Emilia-Romagna 13.270: +1 decesso (ieri +1)
Piemonte 11.699: nessun nuovo decesso dal 15 luglio
Lazio 8.388: nessun nuovo decesso (ieri +1)
Puglia 6.664: +5 decessi (ieri nessun nuovo decesso)
Toscana 6.899: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila
Sicilia 6.019: +9*** decessi (ieri +3)
Friuli-Venezia Giulia 3.789*: nessun nuovo decesso dal 30 giugno
Marche 3.039: +1 decesso (non si avevano decessi dal 7 luglio)
Liguria 4.358: +1 decesso (ieri +1)
Abruzzo 2.513: nessun nuovo decesso dal 16 luglio
P. A. Bolzano 1.183: +1 decesso (non si avevano nessun decessi dal 13 luglio)
Calabria 1.238: nessun nuovo decesso (ieri +1)
Sardegna 1.495: nessun nuovo decesso per il secondo giorno consecutivo
Umbria 1.424: nessun nuovo decesso dal 10 luglio
P. A. Trento 1.363: nessun nuovo decesso dal 6 luglio
Basilicata 591: nessun nuovo decesso dal 5 luglio
Molise 492: nessun nuovo decesso dal 3 luglio
Valle d’Aosta 473: nessun nuovo decesso dal 14 luglio

Qui tutti i bollettini del 2021, qui quelli del 2020. Qui le notizie della giornata.

Il Corriere ha creato una newsletter sul coronavirus. È gratis: ci si iscrive qui.

*Il Friuli-Venezia Giulia segnala che a seguito del mancato aggiornamento dei sistemi informativi regionali occorso in data 20 luglio 2021, l’aggiornamento odierno include sia i dati del 20 che quelli del 21 luglio 2021. Gli incrementi relativi all’aggiornamento del 20 luglio 2021 rispetto al giorno precedente sono: +3144 tamponi molecolari, + 2344 tamponi antigenici, +1098 persone testate, +16 casi confermati da test molecolare, +9 casi confermati da test antigenico.

**Il Veneto comunica che il dato sui decessi è inferiore di 1 rispetto a ieri dovuto ad un errore di inserimento nei giorni scorsi da parte di un’AULSS.

***La Sicilia riporta che del totale dei decessi ne sono stati sottratti due (non erano Covid) e ne sono stati aggiunti 4 pregressi, risalenti ai mesi di maggio/giugno.

21 luglio 2021 (modifica il 21 luglio 2021 | 18:40)

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *