Categorie
Coronavirus Salute

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 3 maggio: 5.948 nuovi casi e 256 morti

I dati del bollettino sulla pandemia di Covid-19 di lunedì 3 maggio …

Sono 5.948 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati +9.148, qui il bollettino). Sale così ad almeno 4.050.708 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 256 (ieri sono stati +144), per un totale di 121.433 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 3.505.717 e 13.038 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri +8.637). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 423.558, pari a -7.348* rispetto a ieri (+364 il giorno prima).

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 121.829, ovvero 35.043 in meno rispetto a ieri quando erano stati 156.872. Mentre il tasso di positività è 4,9% (l’approssimazione di 4,88%): vuol dire che su 100 tamponi eseguiti, più di 4, quasi 5, sono risultati positivi; ieri era 5,8%. Qui la mappa del contagio in Italia.

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri. Lunedì come di consueto, la curva tocca il punto minimo della sua altalena per effetto di un minor numero di tamponi (il più basso della settimana). Dal confronto con lo scorso lunedì (26 aprile ), quando sono stati registrati +8.444 casi con un tasso di positività del 5,8% si vede un miglioramento. Il trend si mantiene in discesa, ma i dati del primo giorno della settimana sono poco indicativi delle situazione. Due le buone notizie: il rapporto di casi su test che scende di quasi un punto rispetto a domenica e in genere tende a salire con meno test e il fatto che il numero di nuove infezioni è davvero basso, condizionato dalle poche analisi. Ma per vedere un numero paragonabile di nuovi positivi bisogna andare indietro a metà ottobre (vedi 13/10/2020). C’è il timore che i comportamenti poco prudenti e gli assembramenti del weekend possano far risalire i contagi.

Le vittime

Aumentano le vittime. Nel dato odierno potrebbero essere comprese persone che hanno perso la vita nei giorni festivi (1 e 2 maggio) e inserite in ritardo nel sistema. Ma molte regioni nel loro bollettino territoriale non danno queste informazioni, a parte la Campania e qualche altra. Il numero dei decessi comunque sta scendendo: sono meno di 300 dal 29 aprile.

Il sistema sanitario

Aumentano i ricoveri ordinari, mentre sono in calo quelli in area critica. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +50 (ieri -36), per un totale di 18.395 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono -34 (ieri +2), portando il totale dei malati più gravi a 2.490, con 121 nuovi ingressi in rianimazione (ieri +109).

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 20,8 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono più di 6,3 milioni. Qui la mappa aggiornata ogni sera e qui i dati in tempo reale del report «Vaccini anti Covid-19» sul sito del governo.

Qui tutti i bollettini del 2021, qui quelli del 2020. Qui le notizie della giornata.

Il Corriere ha creato una newsletter sul coronavirus. È gratis: ci si iscrive qui.

* La riduzione degli attuali positivi di oggi — con il segno meno davanti — dipende dal fatto che i guariti, sommati ai decessi, sono in numero maggiore rispetto ai nuovi casi.

Articolo in aggiornamento…

3 maggio 2021 (modifica il 3 maggio 2021 | 18:05)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *