Categorie
Coronavirus Sport

Coronavirus, la Uefa verso lo stop totale di Champions e Europa League

La Federcalcio europea dovrebbe ufficializzare la sospensione di tutte le competizioni internazionali: impensabile continuare con Juve, Inter e Real Madrid in quarantena …

Dopo che Juventus, Inter e Real Madrid sono state messe in quarantena, la Uefa ha finalmente capito di non poter più continuare a giocare, né a porte chiuse né in altro modo, per questo si profila lo stop totale delle coppe europee, sia della Champions che dell’Europa League. I calendari a questo punto vengono totalmente stravolti, bisognerà capire se e quando si potrà ripartire.

In Italia la positività del difensore della Juventus, Daniele Rugani, ha costretto il club bianconero a mettere i giocatori in isolamento. Stessa misura ha dovuto adottare l’Inter: entrambe le formazioni hanno sospeso, subito gli allenamenti. I nerazzurri avrebbero dovuto giocare oggi, giovedì 12 aprile, la gara d’andata degli ottavi di finale di Europa League contro il Getafe, già rinviata ieri, come pure Siviglia-Roma, altra gara di Europa League. Anche i giallorossi hanno interrotto gli allenamenti: la ripresa è fissata, al momento, per il 16 marzo.

Inevitabile a questo punto bloccare tutte le competizioni internazionali europee. La Uefa deve ufficializzare, ma lo farà a breve, anche perché l’immagine di Anfield pieno con Liverpool e Atletico Madrid in campo, poche ore fa, strideva con l’emergenza e il caos in tutta Europa.

12 marzo 2020 (modifica il 12 marzo 2020 | 13:21)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *