Categorie
ATTUALITÀ Campania Coronavirus DPCM Emilia-Romagna Italia Lockdown Lombardia Marche Piemonte

Coronavirus, verso il cambio di colore Lombardia, Piemonte e Marche. Campania ed Emilia rischiano il rosso. Oggi il verdetto

La Sardegna potrebbe invece andare in zona bianca. Per cinema e teatri, circola l’ipotesi riapertura dal 27 marzo. Scontro sulla Pasqua tra Salvini e Zingaretti
L’articolo Coronavirus, verso il cambio di colore Lombardia, Piemonte e Marche. Campania ed Emilia rischiano il rosso. Oggi il verdetto proviene da Open. …

Come ogni venerdì, le Regioni attendono le decisioni della cabina di regia sulle fasce di rischio determinate dall’evoluzione dell’epidemia di Coronavirus. Lombardia, Piemonte e Marche vanno verso l’arancione, in bilico anche Puglia e Basilicata. La Campania potrebbe andare in rosso, ma anche l’Emilia-Romagna che ha già istituito una zona arancione scuro per la città di Bologna. Mentre in Toscana da domani le città di Siena e Pistoia saranno rosse per una settimana. Nel Lazio l’indice Rt è sotto 1, ma non si può comunque escludere uno scivolamento in fascia arancione. Mentre la Liguria ha un indice Rt a 0,94 e spera di poter tornare in giallo, la Sardegna potrebbe andare in zona bianca.

Il nuovo Dpcm non conterrà alcun allentamento delle misure restrittive

L’indice Rt è in risalita in tante zone del Paese, soprattutto a causa della diffusione delle varianti Covid. E il nuovo Dpcm che sarà messo a punto entro lunedì (oggi la bozza in Consiglio dei ministri) non conterrà alcun allentamento delle misure restrittive. Il ministro della Salute Roberto Speranza e la ministra per gli Affari regionali Mariastella Gelmini sono stati chiari: sarà così almeno fino a dopo Pasqua. Per cinema e teatri, tuttavia, la riapertura potrebbe scattare dal 27 marzo, ma solo se l’andamento dei contagi lo consentirà. E prima potrebbero arrivare decisioni sulle scuole. Nessuna chiusura degli istituti all’orizzonte, il governo chiederà al Cts un approfondimento, ma la linea resta quella di mantenere i ragazzi in classe.

No ai ristoranti aperti la sera in zona gialla

L’ipotesi di aprire i ristoranti la sera nelle regioni gialle, invece, non sembra essere sul tavolo. Ancora chiuse anche palestre e piscine. Il nuovo Dpcm confermerà il divieto di spostamento tra le Regioni fino al 27 marzo e non consentirà di andare nelle seconde case se si trovano in zona rossa. «Mi rifiuto di pensare ad altre settimane e mesi di chiusura e di paura», ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini. «Se ci sono situazioni locali a rischio, si intervenga. Però parlare già oggi di una Pasqua chiusi in casa non mi sembra rispettoso degli italiani». Secca la replica del segretario del Pd, Nicola Zingaretti: «Sulla pandemia Salvini continua a sbagliare e rischia di portare fuori strada l’Italia. Buon senso e coerenza è avere una linea indicata dal governo e rispettarla».

Da sapere:

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *