Categorie
Coronavirus Economia

La quarantena non è malattia. La frenata dell’Inps sull’isolamento domiciliare

L’isolamento domiciliare con assenza dal lavoro a causa del coronavirus, non dà diritto sempre alla malattia. L’Istitituto ha precisato quali casi sono esclusi, di fatto esercitando una “stretta sulla quarantena” …

1/7

L’Inps e la “stretta” sulla quarantena

La quarantena? Non è automaticamente uguale a malattia. A precisarlo è stata l’Inps in una nota che, di fatto, equivale a una sorta di “stretta sulla quarantena” e che segna un limite rispetto a quanto detto dal Cura Italia, il decreto-legge del 17 marzo 2020, che invece equiparava proprio la quarantena alla malattia. Dunque, in caso di isolamento domiciliare è bene avere le idee chiare sui diritti dei lavoratori rispetto alla tutela previdenziale della malattia a carico dell’Istituto, con conseguente riconoscimento o meno del’indennità economica, comprensiva di contribuzione figurativa, e l’eventuale integrazione retributiva dovuta dal datore di lavoro.
Vediamo, dunque, nel dettaglio quali sono state le precisazioni dell’Inps.

1/7

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *