Categorie
Coronavirus CorriereTV

«Leidaa per emergenza Covid-19». Un sms per sostenere gli animali delle famiglie colpite dal coronavirus

Fino al 19 dicembre è possibile sostenere le attività della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente: i volontari si occupano direttamente di cani e gatti di pazienti positivi al virus o in quarantena, e delle vittime. L’onorevole Brambilla: «Aiutiamo chi è colpito dall’emergenza» …

Fino al 19 dicembre è possibile sostenere le attività della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente: i volontari si occupano direttamente di cani e gatti di pazienti positivi al virus o in quarantena, e delle vittime. L’onorevole Brambilla: «Aiutiamo chi è colpito dall’emergenza» | CorriereTv CONTINUA A LEGGERE »

«L’amore non resta a casa. Neanche nei momenti di difficoltà». È questo il messaggio lanciato dalla Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, grazie alla campagna «Leidaa per emergenza Covid-19». Fino al 19 dicembre è possibile donare all’associazione 2 euro inviando un sms al numero 45590 o 5-10 euro, a seconda della compagnia telefonica, chiamando da telefono fisso.gli animali delle famiglie colpite dal coronavirus e i volontari che li salvano e aiutano, che si tratti di accompagnare i nostri amici a quattro zampe a fare una passeggiata, dal veterinario, o di portare loro dei pasti. «Siamo a fianco di tutti coloro che convivono con un animale d’affezione e oggi si trovano in quarantena, in isolamento domiciliare o ricoverati», spiega l’onorevole Michela Vittoria Brambilla, presidente della Leidaa (tutte le informazioni sul servizio sono reperibili sul sito www.leidaa.info). Dopo le decina di migliaia della prima fase, sono stati oltre 2mila i casi trattati dal servizio nei primi dieci giorni di ripresa a pieno ritmo dell’attività. «Basta un piccolissimo gesto per aiutare gli animali nell’emergenza: bastano un sms o una telefonata al 45590».

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *