Categorie
Coronavirus Moda

Mostra del cinema: Tilda Swinton con la maschera da regina e Cate Blanchett ricicla il vestito

Il glamour è salvo. La 77esima edizione della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia rilancia il sogno della moda, che finalmente torna a sfilare, alimentando, se possibile, il carisma delle star arrivate in Laguna. Donne come Tilda Swinton passata nel giro di poche ore dal pigiama palazzo con le babbucce al completo da sirena Chanel con tanto di mascherina dorata da regina delle fiabe. L’unica capace di rubarle la scena è l’altra protagonista del festival più antico (la rassegna è nata nel 1932) che oggi appare straordinario, Cate Blanchett, bellezza algida e quasi sovrumana. Si è presentata sul tappeto rosso del film di apertura «Lacci» sensualissima, con abito alato lurex blu di Esteban Cortazar, riciclato. Lo aveva già indossato nel 2015 a Londra. E il vezzo di questo festival diventa la mascherina che le star indossano un po’ per celarsi al posto degli occhiali scuri. Per poi svelarsi solo un momento davanti all’insistenza dei fotografi urlanti. La tendenza è l’eleganza di coppia. Sul podio nella serata di apertura il ministro Dario Franceschini cona la moglie Michela Di Biase. Il premio simpatia va a Sandra Milo, 86enne felice, con il fidanzato, Alessandro Rorato. Nella foto, Tilda Swinton (Getty). A cura di Maria Teresa Veneziani

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *