Categorie
Coronavirus Spettacoli

Nina Zilli positiva al Coronavirus: «Forse l’ho preso al ristorante, evitate luoghi affollati»

La cantante ha rivelato su Instagram la sua positività dopo una serie di tamponi (ed esame sierologico) negativi …

«Oggi sono Cleopatra. Servono sempre un po’ di autoironia e figaggine indotta da una app, quando la fortuna è cieca e la sfiga ci vede benissimo. Mi metto nel mio ‘sarcofago’ e aspetto la prossima reincarnazione». Con un’immagine che la rappresenta come la regina d’Egitto Nina Zilli prova a sdrammatizzare su Instagram la notizia della sua positività al Covid-19, appena rivelata nelle Storie: «Raga: ho il Covid. Negli ultimi 5 giorni: 2 tamponi negativi, 1 sierologico negativo. E dopo un’ora dal sierologico negativo…mi è venuta la febbre».

La raccomandazione

L’artista, già in isolamento, ha raccontato ai suoi follower di aver comunque fatto di tutto per evitare il contagio, e di essersi sottoposta più volte a tampone ed esame sierologico (sempre pagati di tasca sua, raddoppiando le analisi in occasione di sue ospitate in tv): «Lo facevo chiaramente per proteggere la mia famiglia, ancor prima di me. Sappiate che non ha funzionato».Ripensando agli unici momenti in cui non ha indossato la mascherina, Zilli pensa di aver contratto l’infezione durante cena: «Tutto il ristorante era senza mascherina. Perché quando si mangia…ecco». Per questo sconsiglia di frequentare ristoranti, e luoghi affollati in generale: «Io mi sono quarantenata, ma vi consiglio di dismettere la vita sociale questa e la prossima settimana. Ho fatto di tutto per non prenderlo, ve lo giuro. Eppure, va oltre il nostro controllo».

19 ottobre 2020 (modifica il 19 ottobre 2020 | 12:38)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *