Categorie
Coronavirus Milano - Cronaca

«Ragazzi, mettete la mascherina»: 42enne aggredito sull’autobus

Il fatto è avvenuto lunedì mattina a Nova Milanese, a una delle fermate della linea Limbiate-Saronno. I cinque teenager sono fuggiti. Il passeggero ha avuto una prognosi di 9 giorni per traumi al volto …

Prima ci ha provato l’autista dell’autobus: «Ragazzi, indossate la mascherina». Il conducente ha ripetuto l’appello più volte, ottenendo come risposta solo di essere ignorato. Quando uno dei passeggeri ha osato invitarli a pensare alla loro salute, altrimenti il pullman non sarebbe ripartito, per tutta risposta è stato circondato dai teenager ed è stato aggredito.

I ragazzini, cinque in tutto, più o meno tra i 15 e i 17 anni, hanno colpito il 42enne con pugni e schiaffi al volto, costringendolo a farsi trasportare in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Desio, dove è stato medicato per contusioni ed escoriazioni al viso. La prognosi è di 9 giorni.

Il fatto è avvenuto lunedì mattina, poco dopo le 11.30, in via Vittorio Veneto, a Nova Milanese, su un pullman delle Autoguidovie, a una delle fermate della linea Limbiate-Saronno. Alcuni viaggiatori hanno chiamato i carabinieri. Sul posto sono arrivati anche gli agenti della polizia locale, i medici del 118 e un’ambulanza. Quando i militari hanno iniziato a fare i primi accertamenti, i teppisti si erano già dileguati. Ora i carabinieri della compagnia di Desio stanno indagando per cercare di rintracciarli.

23 giugno 2020 | 11:42

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articoli: Vai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *