Categorie
cronaca

Asti, nove positivi al coronavirus. Erano tutti nello stesso pullman

Uno è ricoverato in rianimazione. Il sindaco: “Tanti casi non li vedevamo da mesi” …

C’era un asintomatico sul bus, preso a noleggio per una gita, domenica scorsa ad Asti. Nove i contagiati dopo i controlli svolti dall’asl su tutti i contatti della persona risultata positiva al covid nei giorni scorsi. La notizia è stata resa nota dal sindaco Maurizio Rasero che, ieri, ha pubblicato un video su Facebook. “Nove casi positivi in un giorno non li vedevamo da mesi – spiega il primo cittadino astigiano – il trend torna a salire, diversamente dalle scorse settimane, ma ad oggi non c’è da preoccuparsi”.
 
Dei nove positivi, uno è ricoverato in rianimazione. I controlli sono scattati dopo che il primo asintomatico è stato scoperto e l’asl ha provveduto a ricostruire tutta la rete dei suoi contatti e quindi anche alla comitiva di 20 persone, tutti adulti, che domenica scorsa era salita sul bus per la gita. “ Era un bus da 54 posti ma rispettando le regole erano stati prenotati solo una ventina di posti. E’ stato fatto il tampone a tutti i passeggeri e ai loro contatti – spiega ancora Rasero – I casi positivi, tra i passeggeri e i loro famigliari, sono risultati una quindicina”. Tra loro c’è anche un’insegnante di sostegno che lavora in una scuola di Asti. La classe e i colleghi che hanno avuto contatti con lei sono già in isolamento preventivo e sono stati sottoposti tutti al tampone. “Abbiamo eseguito i tamponi tra sabato e domenica, le altre classi sono regolarmente a scuola”.
Il primo cittadino ha notato un aumento di casi rispetto all’estate. Fino a fine agosto viaggiavamo su una media di un caso al giorno, negli ultimi tre o quattro giorni abbiamo avuto un aumento di cinque casi al giorno e il dato peggiore è stato quello di ieri con i nove positivi, questo aumento è riconducibile ai contagi sul bus”, spiega.
  Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *