Categorie
cronaca

Coronavirus, 40 auto bloccate dalle forze dell’ordine sullo stretto di Sicilia

A Villa San Giovanni, all’imbarcadero delle navi che portano sull’isola, circa 80 fra cui una ventina fra bambini e ragazzi, sono state state fermate perché le motivazioni delle autocertificazioni non valide o fondate …

POLIZIA in assetto antisommossa, viaggiatori furiosi, bambini e ragazzi stanchi dopo un’intera nottata passata in auto nella speranza di tornare in Sicilia, tir bloccati. E il sindaco di Messina, Cateno De Luca, a presidiare gli imbarchi per “blindare” lo Stretto dal traghetto con cui lo ha attraversato per poi tornare subito indietro. Ha del surreale la situazione che si è venuta a creare in nottata a Villa San Giovanni, di fronte all’imbarcadero delle navi che portano in Sicilia.
repApprofondimento Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *