Categorie
cronaca

Coronavirus, a Cervinia per sciare in zona rossa: multati in quattro

Controlli dei carabinieri: il comprensorio è riservato alle attività agonistiche …

Volevano trascorrere una giornata tra amici sulle piste da sci di Cervinia nonostante – ricordano i carabinieri – il comprensorio, l’unico aperto in Italia, sia riservato alle attività agonistiche. Si tratta di quattro sciatori trentenni, tre valdostani e un lombardo, sanzionati dai militari dell’Arma con multe da 400 euro.

A partire dall’istituzione della zona rossa in Valle d’Aosta, il 6 novembre scorso, i carabinieri hanno controllato 1.050 persone, sanzionandone 22, e 235 esercizi commerciali (una sanzione). Le violazioni più ricorrenti hanno riguardato i giovani e il divieto di movimento senza giustificato motivo.

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *