Categorie
cronaca

Coronavirus, a Parma il rugbista azzurro Mbandà volontario sulle ambulanze

“In questi giorni sto imparando tanto. In fondo è normale avere paura, ma è come si reagisce che differenzia il risultato” …

Sospesi i tornei della palla ovale, oggi Maxime Mbandà, rugbista delle Zebre di Parma e della Nazionale italiana, ha un altro avversario da placcare: il Coronavirus.

Lo fa come volontario della Croce Gialla di Parma.

Da diversi giorni opera come milite sulle ambulanze: “È un periodo storico al quale molti di noi non sono abituati. Si è sempre parlato di guerre Mondiali, guerre in Siria, Iraq, Africa. Ma questa volta il nemico é invisibile. In questi giorni sto imparando tanto. In fondo è normale avere paura, ma è il come si reagisce che differenzia il risultato. Solo se tutti seguiremo le direttive del Governo  riusciremo a superare questo momento” racconta.Cronaca Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *