Categorie
cronaca

Coronavirus, Ibrahimovic testimonial della Regione: “Tu non sei Zatlan, non sfidare il virus”

L’attaccante del Milan in un video girato al 39esimo piano di Palazzo Lombardia: “Usa la testa e rispetta le regole, vinciamo noi”. Fontana: “L’idea di coinvolgerlo mi è venuta la sera del derby” …

“Il virus mi ha sfidato e io ho vinto, ma tu non sei Zlatan. Non sfidare il virus”: è il messaggio lanciato dall’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic, testimonial della campagna di sensibilizzazione della Regione Lombardia per il rispetto delle norme anti contagio.

In un video registrato sul belvedere al 39esimo piano di Palazzo Lombardia e diffuso sui social, il campione svedese – contagiato dal Covid-19 e poi guarito nelle scorse settimane – ricorda l’importanza della mascherina e del distanziamento per proteggere se stessi e gli altri. “Usa la testa e rispetta le regole. Vinciamo noi” garantisce Ibra.

“Grazie Ibra per questo importante contributo. Insieme vinciamo!”. Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha ringraziato via Facebook l’attaccante del Milan. “Zlatan Ibrahimovic a fine settembre risultò positivo al Coronavirus, il suo commento fu: ‘Il Covid ha avuto il coraggio di sfidarmi? Cattiva idea’. Dopo 15 giorni di stop, Zlatan torna in campo” scrive Fontana. “L’idea di coinvolgere Ibra – spiega il governatore – mi è venuta vedendolo giocare la sera del derby, ho pensato che avrebbe potuto aiutarci a lanciare un messaggio. Lui ha accettato l’invito dimostrando una grandissima sensibilità e assoluta disponibilità. Per questo lo ringrazio”.

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *