Categorie
cronaca

Coronavirus, il bollettino di oggi, 11 ottobre: 5456 positivi e 26 morti

In terapia intensiva ricoverate 30 persone in più. I tamponi fatti sono 104.658, oltre 28mila meno di ieri. Il maggior numero di positivi è stato registrato in Lombardia, ben 1032. A seguire Campania (633), Toscana (517) e Veneto (438) …

Lieve flessione per il numero dei nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia: sono 5.456. Ieri erano stati 5.724. Considerevolmente più basso però, anche il numero dei tamponi fatti: oggi sono 104.658, 28.426 in meno rispetto a ieri. Le vittime sono 26. Sono 1.184 i guariti/dimessi nelle ultime 24 ore, un numero che porta il totale dall’inizio della pandemia a 239.709. Sul fronte dei ricoveri in terapia intensiva va registrata una crescita di 30 unità, da 390 a 420. Il totale di casi dall’inizio della pandemia è ora di 354.950. Superano quota 79mila (79.075) gli attualmente positivi, con un incremento di 4.246 rispetto a ieri. Lo comunica il ministero della Salute nel bollettino quotidiano.

Il maggior numero di positivi è stato registrato in Lombardia, ben 1032. A seguire Campania (633), Toscana (517) e Veneto (438).


Tutti i grafici e le mappe sull’epidemia
Sono 197 in casi attualmente positivi al Coronavirus in Valle d’Aosta, 18 in più rispetto a ieri. È quanto si legge nel bollettino del Ministero della salute. I ricoverati all’ospedale Parini di Aosta salgono a 11, di cui tre in terapia intensiva. Gli altri 186 contagiati sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore i tamponi effettuati sono stati 240.PIEMONTETre i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati nel pomeriggio dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale è di 4177 deceduti risultati positivi al virus. Sono 38.503 (+409 rispetto a ieri, di cui 250 asintomatici e dei 409, 93 screening, 199 contatti di caso, 117 con indagine in corso, 12 in Rsa, 46 in ambito scolastico, 351 tra la popolazione generale, 4 importati) i casi di persone finora risultate positive al coronavirus in regione. I ricoverati in terapia intensiva sono 24 (+2 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 378 (+24 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 4654. I tamponi diagnostici finora processati sono 793.035, di cui 433.895 risultati negativi.LIGURIAAumenta fortemente il numero dei nuovi casi di positività al coronavirus in Liguria: sono 386 quelli registrati nell’ultimo bollettino diffuso dalla Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 3.334 tamponi, 347.496 da inizio emergenza. La maggior parte dei nuovi casi a Genova. In ospedale sono ricoverate 264 persone, 16 in più di ieri: di queste, 26 sono in terapia intensiva. Aumenta anche il numero dei decessi: sono 1.619, 2 in più di ieri. Sono un uomo e una donna, rispettivamente di 82 e 90 anni, morti a Genova.LOMBARDIASono 1.032 i nuovi positivi in Lombardia, a fronte di 15.590 tamponi effettuati, per una percentuale pari al 6,6%. Lo comunica la Regione Lombardia, segnalando anche 3 nuovi decessi. Dei 1.032 nuovi casi, 90 sono ‘debolmente positivi’ e 4 a seguito di test sierologico. I guariti/dimessi sono 202, che portano il totale in regione a 83.190, di cui 1.449 dimessi e 81.741 guariti. Quattro nuovi ricoveri in terapia intensiva, che fanno salire a 48 il totale, mentre i ricoverati non in terapia intensiva oggi sono 433 (+25 rispetto a ieri. Con i 3 nuovi decessi, il bilancio delle vittime in Lombardia sale a 16.985.ALTO ADIGEIn Alto Adige resta elevato il dato giornaliero dei nuovi casi di Covid-19. Sono 84 le nuove positività emerse nella giornata di ieri su 1.599 tamponi esaminati. Dopo oltre quattro mesi in provincia di Bolzano c’è un nuovo decesso di persona positiva al tampone: il dato totale ora è di 293 morti. Il numero complessivo di persone testate positive al coronavirus sono 4.064 su 99.917 sottoposte a tampone. Sale a 38 (3 in più rispetto a ieri) il numero dei pazienti covid ricoverati nei normali reparti degli ospedali. Un paziente necessita delle cure delle terapia intensiva. Sono 32 i pazienti infetti che si trovano in isolamento presso la struttura appositamente attrezzata di Colle Isarco. Le persone in isolamento domiciliare sono attualmente 2.782. Le persone guarite sono 2.831, sedici in più rispetto a ieri.VENETOProsegue il trend di forte crescita dei nuovi positivi in Veneto, che anche oggi registra un boom di contagi, +438, per un dato complessivo di 31.503 infetti dall’inizio dell’emergenza. Ci sono anche due vittime, che portano il numero totale dei morti a 2.218. Lo afferma il bollettino della Regione. Le persone attualmente positive nella regione sono 6.088, quelle in isolamento domiciliare sono però in calo, 11.411 (-214), delle quali 3.413 positive. Salgono invece i ricoverati nei normali reparti ospedalieri, 331 (+6), e anche quelli in terapia intensiva, 32 (+3).FRIULI VENEZIA GIULIALe persone attualmente positive al coronavirus in Friuli Venezia Giulia sono 1343. Sono 5 i pazienti in cura in terapia intensiva e 22 i ricoverati in altri reparti. Oggi si è registrato un nuovo decesso che porta il numero complessivo a 356. Si tratta di una novantaquattrenne di Romans, deceduta nella Rsa San Giusto. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Oggi sono stati rilevati 97 nuovi contagi. Analizzando i dati complessivi dall’inizio dell’epidemia, le persone risultate positive al virus sono 5513: 1864 a Trieste, 1873 a Udine, 1192 a Pordenone e 558 a Gorizia, alle quali si aggiungono 26 persone da fuori regione. I totalmente guariti ammontano a 3814, i clinicamente guariti sono 20 e le persone in isolamento 1296.EMILIA – ROMAGNADall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 37.681 casi di positività, 384 in più rispetto a ieri, di cui 171 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Dei 384 nuovi casi, 137 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 162 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 13 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia, Malta e regioni della Francia. 8 invece i casi positivi di rientro da altre regioni. L’età mediana dei nuovi positivi di oggi è 43,8 anni. Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *