Categorie
cronaca

Coronavirus, maxi focolaio in una Rsa di Alberobello: 71 contagiati. Il sindaco chiude scuole e uffici

Positivi 59 pazienti (su 62) e 12 dipendenti (su 22) della Giovanni XXIII. Il primo cittadino: “Necessario salvaguardare la salute degli studenti, nonchè di tutto il personale docente e non docente, le famiglie, gli anziani” …

Sono 71 tra operatori sanitari e ospiti i positivi all’interno dell’Rsa Giovanni XXIII di Alberobello: si tratta di 59 pazienti (su 62) e 12 dipendenti (su 22). Il sindaco, Michele Longo, ha disposto la chiusura di scuole e uffici comunali in “via preventiva e precauzionale” per tre giorni, fino al 16 ottobre.

“La decisione è stata ponderata e condivisa con la Prefettura, la Asl di Bari, i medici curanti e le forze dell’ordine – ha spiegato Longo -. Questo consentirà una più precisa e capillare attività di contact tracing da parte della Asl per evitare la diffusione del contagio e avere risultati certi e immediati”. In questi giorni saranno anche sanificati i plessi qualora fosse necessario.

Al momento, ha concluso Longo, “è necessario salvaguardare la salute degli studenti, nonchè di tutto il personale docente e non docente, le famiglie, gli anziani”. Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *