Categorie
cronaca

Coronavirus, mini lockdown a Latina: bar e ristoranti chiusi a mezzanotte. Feste e cerimonie contingentate

L’escalation di contagi (+155 per centro dallo scorso 4 ottobre) ha spinto la Regione a varara misure più restrittive per il comune pontino della durata di due settimane. Domenica scorsa il caso del cluster al comizio elettorale di Salvini, mentre ad Aprilia chiuso il pronto… …

Tanto temuto quanto previsto, alla fine il mini lockdown a Latina è arrivato. Davanti al boom di contagi nel territorio pontino, il governatore Nicola Zingaretti ha firmato un’ordinanza che per 14 giorni, da Aprilia al Garigliano, impone una serie di restrizioni.

Un provvedimento che entrerà in vigore dalla mezzanotte di oggi e che prevede il contingentamento a 20 persone per le feste e le cerimonie religiose, il numero massimo di 4 ospiti a tavolo per ristoranti e locali e la chiusura a mezzanotte per pub, bar e ristoranti.

Vietati inoltre assembramenti davanti scuole, luoghi e uffici pubblici e stop alle visite ai pazienti ricoverati in strutture sanitarie o sociosanitarie. L’ordinanza firmata dal presidente della Regione Lazio prevede infine il contingentamento per chi frequenta palestre e scuole da ballo e invita a favorire lo smart working.
Cronaca Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *