Categorie
cronaca

Roma, è morto Enzo Totti, il papà di Francesco. Era positivo al Coronavirus

Affetto da varie patologie, era ricoverato allo Spallanzani. Aveva 76 anni …

A Trigoria era di casa, una figura quasi istituzionale. Almeno finché la salute non ha iniziato a giocargli i primi brutti scherzi. Alle tante vittime del Covid 19, si è aggiunto in queste ore anche Enzo Totti, il papà di Francesco. Era ricoverato allo Spallanzani. Settantasei anni, da tempo era alle prese con altre patologie, un problema cardiaco anni fa, il diabete. L’ultimo ostacolo, quello che non ha saputo superare, è stato la piaga di questo tremendo 2020. Per tutti, Enzo Totti era “lo sceriffo”: anni fa inaugurò quella che poi è diventata a lungo una tradizione per tutto lo spogliatoio romanista: celebrare il compleanno del figlio portando nel centro sportivo pizza bianca e mortadella. Non esattamente un pasto da atleti, ma uno strappo alla regola concesso per un giorno speciale, il 27 settembre, quando tanti a Roma si salutano dicendosi “buon Natale”. Per lui, l’occasione di concedere a Francesco e ai suoi compagni una trasgressione in piano stile popolare romano.Visualizza questo post su Instagram Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *