Categorie
cronaca

Torino, nella discoteca “chiusa” 60 persone ballavano senza mascherina: blitz dei vigili

L’ingresso principale del “Koko” di via Nizza, in centro, era sbarrato: si entrava da una porta secondaria. Sigilli per 5 giorni e multa …

La discoteca era aperta nonostante il divieto e quando gli agenti della sezione commerciale della polizia municipale sono entrati nel locale, il “Koko” di via Nizza 37, hanno trovato 60 persone senza mascherine impegnate a ballare e bere. Il controllo della polizia municipale, sabato sera, ha interrotto la festa dei clienti ed è costato ai gestori della discoteca una multa e la chiusura per cinque giorni.

Da fuori il locale sembrava chiuso ma i vigili hanno scoperto che i clienti venivano fatti entrare da un ingresso secondario su una via laterale. I sessanta ospiti della festa in corso non rispettavano le distanze previste dalle norme anticontagio e quasi nessuno indossava la mascherina. Per questi i vigili hanno fatto spegnere la musica e fatto uscire tutti.

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *