Categorie
cronaca

Torino, vigile aggredito su un bus da un passeggero con la mascherina non in regola

In servizio anti Covid l’agente  aveva fatto notare che la protezione era al collo e non davanti alla bocca …

Era impegnato in un servizio anti Covid sui mezzi pubblici l’agente della polizia municipale di Torino aggredito ieri pomeriggio da un passeggero. Il vigile, in servizio all’ottava sezione, era a bordo assieme al personale Gtt per verificare il rispetto ordinanze emanate per l’emergenza Covid-19, quando ha notato un uomo che viaggiava con la mascherina legata al collo senza coprire naso e bocca. L’agente lo ha invitato a coprire il volto ma quando ha iniziato a prendere le generalità del passeggero, quest’ultimo lo ha assalito strappandogli la mascherina dal viso.

L’agente è stato accompagnato al pronto soccorso del Cto: guarirà in tre giorni

L’aggressore, un trentottenne italiano, è stato denunciato a piede libero per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
 
Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *