Categorie
cronaca

Virus, l’altolà degli scienziati: “Basta mascherine trasparenti in tv, non proteggono e danno segnale sbagliato”

“Il problema va segnalato a Rai e Mediaset”. Il Cts mette a verbale i dubbi sulle visiere indossate anche dal pubblico in molte trasmissioni: il pannello è troppo distante dal volto e non ferma il droplet …

Le mascherine trasparenti utilizzate da Rai e Mediaset per alcuni programmi, dove vengono indossate anche dal pubblico, non vanno bene. Ieri il Cts, Comitato tecnico scientifico, ha pensato di mettere a verbale che bisogna segnalare il problema alle due aziende televisive. Gli esperti ritengono che quei dispositivi, che permettono di vedere il viso di chi li indossa perché sono fatti quasi completamente in plastica, non vadano nemmeno considerati mascherine. Si tratta piuttosto di schermi, che per questo non sono sicuri. Il pannello trasparente infatti è distanziato dal volto (anche perché se non lo fosse chi lo indossa non respirerebbe) e quindi non protegge davvero naso e bocca dall’ingresso dei droplet. Stesso discorso vale per l’uscita di eventuali goccioline che trasportano il virus.
“Io metto la mascherina”: sui social migliaia di utenti accolgono l’appello degli infermieriin riproduzione…. Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *