Categorie
Coronavirus (COVID-19) Disinformazione FACT-CHECKING Fake news India Messico OMS

L’Oms annuncia l’arrivo del virus Nipah, che uccide più del Covid-19? No! Disinformazione

Testate giornalistiche italiane hanno riportato l’allarme per un virus in enorme ritardo: la vicenda riguarda il 2018
L’articolo L’Oms annuncia l’arrivo del virus Nipah, che uccide più del Covid-19? No! Disinformazione proviene da Open. …

«Allarme Oms: “C’è un virus molto più mortale del Covid”», titola il Corriere dello Sport. «Oms: “Il virus dei ‘pipistrelli’ potrebbe provocare più morti del Coronavirus”», titola TuttoSport. Tra il 15 e il 16 giugno 2020 alcune testate giornalistiche hanno parlato del virus Nipah paragonandolo al Sars-cov2, ma non c’è stato alcun allarme lanciato dall’Oms e il paragone nel 2018 era impossibile. Esatto, nel 2018!

Due degli articoli circolati in Italia sul presunto allarme dell’Oms sul virus Nipah nel 2020.

Andando a cercare «Nipah» su Twitter notiamo moltissimi interventi in lingua spagnola e giusto qualche utente italiano che commenta la vicenda. L’account Antonella (@Antonella_Sp_), ad esempio, parla del virus e riporta un articolo di Wired dal titolo «Perché il virus Nipah può essere la nuova minaccia alla salute globale» che non è affatto odierno, bensì del 2018!

La notizia è relativa all’anno 2018 e non ha nulla a che vedere con l’attuale situazione del 2020. Se cerchiamo nel sito dell’Oms, infatti, sul virus Nipah troviamo solo dei riferimenti di quell’anno come il seguente:

Prima parlavamo di tweet in spagnolo e c’è un motivo. La diffusione virale della disinformazione è partita dal Messico e dall’account Twitter della conduttrice Lupita Juares (@LupitaJuarezH). Alla giornalista aveva risposto l’ambasciata dell’India in Messico con un tweet di smentita, un intervento che aveva portato alla cancellazione del tweet scatenante.

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English).

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *