Categorie
Argentina Brasile Coronavirus (COVID-19) Donald Trump MONDO Unione europea USA

Coronavirus, in Brasile superati i 135mila morti. Quasi 4,5 milioni di contagi. Trump: «Il vaccino sarà distribuito in 24 ore dall’approvazione»

In Argentina proteste contro il governo per le proroghe del lockdown: l’ultima è stata estesa fino all’11 ottobre. Usa, India e Brasile i paesi più colpiti dal virus. In Italia si contano attualmente 2.397 focolai attivi, di cui 698 nuovi. Nel Regno Unito paura per un nuovo lockdown totale
L’articolo Coronavirus, in Brasile superati i 135mila morti. Quasi 4,5 milioni di contagi. Trump: «Il vaccino sarà distribuito in 24 ore dall’approvazione» proviene da Open. …

Ancora in aumento i contagi da Coronavirus nel mondo. Secondo l’ultimo calcolo dell’agenzia France Presse, basato su dati ufficiali, sono arrivati ad oltre 30 milioni. Per la precisione, allo stato attuale, i casi totali hanno toccato quota 30.218.930, mentre i morti sono arrivati ormai a 946.727 complessivamente. Oltre la metà dei contagi è stata registrata negli Stati Uniti, India e Brasile: sono questi, come risaputo, i tre paesi più colpiti nel mondo con – rispettivamente – 6.650.570 contagi e 198.469 vittime, 5.118.253 contagi e 84.372 morti, 4.419.083 contagi e 135.793 vittime. I morti legati al Covid in Messico sono invece arrivati a quota 72.179 e nel Regno Unito ne sono stati confermati 41.705.

Anche in Europa la situazione potrebbe peggiorare secondo gli esperti. In Italia si contano attualmente 2.397 focolai attivi, di cui 698 nuovi. In Francia la quota di contagi giornalieri più alta con oltre 13mila nuovi positivi. Tra loro c’è anche il ministro dell’Economia Bruno Le Maire. Mentre nel Regno Unito4.322 nuovi positivi in 24 ore – si diffonde sempre più il timore di un nuovo lockdown totale. Quello parziale sta tenendo in quarantena al momento oltre 12mila cittadini britannici. Secondo il premier Boris Johnson sarà «inevitabile una seconda ondata».

Brasile

MICHAEL DANTAS / AFP)

Quasi 40mila nuovi contagi in 24 ore

Il Brasile ha registrato 858 nuove vittime in un solo giorno e 39.797 nuovi contagi ufficiali. Lo ha annunciato il Consiglio nazionale dei segretari della sanità. Il bilancio complessivo dei casi confermati di Coronavirus nel Paese sudamericano è q uindi salito a 4.495.183, mentre il totale dei morti dall’inizio della pandemia ha raggiunto quota 135.793.

Argentina

RONALDO SCHEMIDT / AFP

Lockdown esteso fino all’11 ottobre

Una nuova proroga del lockdown per contrastare la pandemia da Coronavirus è stata annunciata dal governo dell’Argentina per contenere il contagio. L’attuale misura sarebbe scaduta domani, 20 settembre, la nuova quarantena è stata invece prorogata fino all’11 ottobre. Ufficialmente denominata dal governo «isolamento sociale, preventivo e obbligatorio», il provvedimento è stato motivato così: «La pandemia non permette distrazioni, soprattutto nel momento in cui la cittadinanza comincia a rilassarsi». Un messaggio che è stato divulgato attraverso un video prodotto dall’ufficio stampa presidenziale.

Le varie proroghe della quarantena hanno causato nelle ultime settimane forti proteste da parte dei cittadini che in almeno tre circostanze hanno deciso di scendere in piazza per manifestare contro i provvedimenti del governo. Secondo gli ultimi dati divulgati dal ministero della Sanità, in Argentina ci sono da marzo 601.713 contagiati dal Coronavirus: 12.491 di loro sono morti.

Usa

EPA/Chris Kleponis / POOL

Trump promette vaccini a breve

Il presidente Usa Donald Trump torna a promettere vaccini a stretto giro. Nell’ultimo punto stampa ha parmlato di 100 milioni di dosi entro l’anno per le categorie a rischio, aggiungendo che entro aprile sarà disponibile per tutti gli americani. Quindi ha rassicurato la sua audience rispetto ai tempi di distribuzione del vaccino contro il Coronavirus, assicurando che questa inizierà nelle 24 ore successive all’approvazione: «Ci saranno abbastanza vaccini per tutti gli americani entro aprile», ha detto il capo della Casa Bianca, «il vaccino arriverà a breve e sconfiggeremo il virus». «Aiuterà a salvare milioni di vite – ha concluso Trump – e a far tornare il paese alla normalità».

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *