Categorie
News

Coronavirus, c’è l’accordo governo-Cei: ecco come si celebrerà la messa dal 18 maggio

Fedeli con le mascherine, no al segno della pace, la comunione distribuita con il sacerdote munito di guanti e mascherina e a distanza di sicurezza dai fedeli. Che dovranno rimanere fuori se entrati in contatto con pazienti Covid, in caso di sintomi influenzali o respiratori o ancora se hanno oltre 37,5 gradi di temperatura corporea. A contingentare gli ingressi e a supervisionare la situazione ci saranno alcuni volontari o collaboratori, ben riconoscibili e adeguatamente protetti. È così che si potrà tornare a celebrare e ad assistere alle messe a partire dal 18 maggio, come previsto dal protocollo firmato dal governo – con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese – e dalla Cei, nella persona del cardinale Gualtiero Bassetti (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA – SITUAZIONE IN ITALIA: GRAFICI E MAPPE – I NUMERI).

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *