Categorie
News

Coronavirus Italia, bollettino 7 settembre: in calo i nuovi casi (1.108), ma meno tamponi

In lieve calo i nuovi contagi registrati in 24 ore. Ma sono diminuiti anche i tamponi fatti: sono meno di 53mila. Dodici i morti, 9 i ricoveri in più in terapia intensiva. È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 7 settembre (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA – LO SPECIALE). I nuovi casi di coronavirus in Italia sono 1.108 (contro i 1.297 di ieri), sparsi in tutte le regioni tranne che in Valle d’Aosta e nella Provincia autonoma di Bolzano: in testa la Campania con 218, poi Lazio con 159, Emilia-Romagna con 132 e Lombardia con 109. I nuovi tamponi sono 52.553, mentre ieri erano stati 76.856. Il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva resta relativamente basso da settimane, anche se è in aumento e ha superato quota 100: a oggi sono 142 (+9). Sempre sulle terapie intensive, comunque, si conferma l’andamento molto diverso rispetto ai mesi scorsi: l’8 marzo a fronte di 1.494 nuovi casi i ricoverati erano +83, mentre il 7 settembre con 1.108 nuovi contagi le terapie intensive sono aumenate di 9 unità. Negli ultimi giorni, inoltre, l’età media dei nuovi contagiati si è abbassata a 32 anni, come segnala l’Iss, e molti di questi sono asintomatici (LA SITUAZIONE IN ITALIA CON MAPPE E INFOGRAFICHE).

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *