Categorie
News

Coronavirus Italia, come riprendere ad allenarsi, i consigli del personal trainer

Tornare ad allenarsi gradualmente, accettando di partire da un livello di difficoltà inferiore rispetto a quello pre-lockdown. Dopo settimane di ridotta attività motoria e sportiva, e in attesa che le palestre possano riaprire, è importante seguire il giusto metodo nel prepararsi a fare di nuovo sforzi intensi. Abbiamo chiesto qualche consiglio al personal trainer Matteo Piran, istruttore di crossfit e functional training e ideatore del metodo Outcome Fitness Customing.

L’impatto di due mesi di stop

“È fondamentale prendere coscienza del proprio stato di forma attuale, prima di ricominciare – dice -. In moltissimi mi hanno chiesto, durante le settimane di lockdown, dove poter acquistare materiale adatto ad allenarsi a casa, poco ingombrante e facile da usare. Si sono attrezzati così, dovendosi però scontrare con le scorte degli attrezzi che erano terminate, visto che tutti provavano ad acquistare le stesse cose. Altri si sono dovuti fermare del tutto, perché non avevano le condizioni adatte per allenarsi da casa. Ma fermarsi genera una diminuzione della condizione cardio-respiratoria e della forza. Due mesi di stop hanno un impatto variabile: più si era in forma prima, più si rimane in forma nonostante l’interruzione; influisce poi l’età, più o meno avanzata”.

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *