Categorie
News

Coronavirus Italia, i nuovi dati del monitoraggio dell’Iss: il 54% dei contagiati è donna

Si ammalano di più degli uomini, ma sono a più alto rischio di contagio: le donne che contraggono: oltre il 54% dei casi di Sars-Cov-2 in Italia riguarda soggetti femminili, a fronte del 46% di pazienti maschi. Una percentuale in costante crescita da marzo a oggi. Una tendenza, inversa rispetto alle prime settimane della pandemia, che continua a crescere secondo l’ultimo aggiornamento della Sorveglianza Integrata Covid-19 in Italia, a cura dell’istituto Superiore di Sanità (Iss) relativo al 10 giugno scorso. (SPECIALE CORONAVIRUSGLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA)

 

Percentuale in crescita

Nello stesso monitoraggio relativo al 13 marzo le donne erano appena il 39,7% dei casi, un mese dopo, il 13 aprile, era donna il 49,3% dei contagiati. Quindi il sorpasso e una percentuale ancora in salita al 53,7% il 13 maggio, per arrivare a superare il 54,2% dei casi il 10 giugno. (LA CINA TEME NUOVI CONTAGI)

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *