Categorie
News

Coronavirus Italia, raccomandazioni del Gruppo Fs per viaggiare in sicurezza nella Fase 2

Il Gruppo Fs ha diffuso una serie di indicazioni per viaggiare in sicurezza sui treni durante la Fase 2 dell’emergenza coronavirus, che inizierà il 4 maggio (AGGIORNAMENTI – LO SPECIALE). Tra le misure ci sono mascherine obbligatorie, la raccomandazione di guanti monouso, dispenser per frequenti igienizzazioni delle mani e distanziamento tra le persone. Una delle principali novità, poi, riguarda l’introduzione del biglietto elettronico nominativo sia per le Frecce sia per gli Intercity, per i quali la prenotazione diventa obbligatoria (LE GRAFICHE – LE TAPPE – IL CALENDARIO DELLA RIPARTENZA).

Biglietto nominativo per Frecce e Intercity

Quest’ultima iniziativa, fa sapere l’azienda, è fatta “nel pieno rispetto degli obblighi di protezione dei dati personali” e “garantirà un maggior livello di sicurezza sanitaria consentendo, ad esempio, di essere avvisati nel caso in cui si sia condiviso il viaggio con un passeggero risultato successivamente positivo al virus”. A bordo di Frecce e Intercity, spiega il Gruppo Fs (che comprende Trenitalia e altre società), “è confermato il sistema di prenotazione dei posti ‘a scacchiera’, con una riduzione del 50% della capienza massima, così da poter consentire il distanziamento sociale richiesto dalle norme di profilassi”.

A bordo posti “a scacchiera”, cresce l’offerta regionale

Inoltre, è previsto un incremento dell’offerta dei treni regionali. “Con la graduale riapertura delle attività produttive e commerciali – si legge in un comunicato – dal 4 maggio l’offerta dei servizi di trasporto regionale e, progressivamente, anche nazionale, conoscerà un aumento in una misura coerente a soddisfare la domanda di mobilità stimata dalla commissione governativa”. Nel trasporto regionale, in particolare, l’aumento delle corse “punta a far sì che le presenze a bordo siano tali da consentire il distanziamento interpersonale, che verrà agevolato dall’indicazione delle sedute da lasciare libere e dalle indicazioni sui comportamenti individuali da tenere durante e alla fine del viaggio, fornite con tutti gli strumenti a disposizione (monitor, diffusori audio, locandine)”.

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *