Categorie
News

Coronavirus, nel Pesarese sette migranti fuggono dalla quarantena

Ennesima fuga da un centro di accoglienza da parte di alcuni migranti, che hanno così violato il protocollo di prevenzione dettato dall’emergenza Covid-19. Sette tunisini non hanno infatti rispettato la quarantena e hanno abbandonato la città di Cartoceto, in provincia di Pesaro-Urbino, dove vivevano all’interno di una struttura gestita da un’associazione, “Incontri per la democrazia”, che si occupa dell’accoglienza. Lo fanno sapere il sindaco Enrico Rossi e il segretario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA SUL CONTAGIO  – LO SPECIALE).

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *