Categorie
News

Coronavirus Pescara, finge la febbre per evitare fila alle Poste: denunciato

L’episodio è avvenuto questa mattina a Pescara. Un uomo è entrato all’ufficio postale di via Monti e ha detto a voce alta di avvertire i sintomi del Covid. Le dichiarazioni del presunto contagio hanno generato immediatamente il panico tra le persone presenti. Per riportare la calma è stato necessario l’intervento dei Carabinieri e del personale sanitario.

Mentito per evitare la fila

Poco dopo si è capito che si è trattata solamente di una simulazione. L’uomo è stato sottoposto a controllo sanitario ed è stato accertato che non aveva la febbre. A quel punto non ha potuto fare altro che dire la verità ammettendo di aver mentito con l’obiettivo di evitare la fila. E’ scattata immediatamente la denuncia.

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *