Categorie
News

L’Italia che convive col coronavirus: reportage da Venezia

Venezia sembra deserta, non ci sono i piccioni a piazza San Marco e le gondole sono ferme. Così c’è più tempo per incontrare i veneziani che hanno voglia di raccontare la loro storia ed è più facile notare i loro posti: dalle botteghe artigiane ai bacari. E soprattutto, l’acqua. 

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *