Categorie
News

Vertice governo-Regioni sulla scuola, intesa lontana. Distanze su trasporti e mascherine

Nessuna intesa. Si è chiuso con un nulla di fatto e ancora tante distanze il vertice tra governo e Regioni per decidere sulle misure di sicurezza con cui far ripartire l’anno scolastico dopo lo stop per l’emergenza coronavirus (IL LIVELO SPECIALE). Dai governatori è arrivato un deciso “no” alle mascherine in classe e un avvertimento: “Impossibile ripartire così senza evitare il caos dei trasporti, perché in molti rischiano di non raggiungere istituti o luoghi di lavoro”. Alla riunione, alla quale erano presenti i presidenti di Regione e i ministri Boccia, De Michelis, Speranza e Azzolina, è emersa la necessità di un coordinamento permanente per capire come gestire le problematiche relative al trasporto pubblico locale su cui pesa il continuo braccio di ferro tra le Regioni, che puntano a ‘viaggiare’ a pieno carico, e il Comitato tecnico scientifico, che insiste sul distanziamento. Gli scienzati sono scettici sulle proposte dei governatori e godono del pieno appoggio del ministro della Salute Speranza.

Crediti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *