Categorie
Brasile Complotti Coronavirus (COVID-19) Disinformazione FACT-CHECKING Fake news Jair Bolsonaro Sanità Video

Coronavirus. Il video dell’ospedale brasiliano vuoto: il Covid-19 è una menzogna? No! Disinformazione!

Una deputata di San Paolo ha fatto visita a un ospedale da campo sostenendo che sia completamente vuoto. Non è affatto così
L’articolo Coronavirus. Il video dell’ospedale brasiliano vuoto: il Covid-19 è una menzogna? No! Disinformazione! proviene da Open. …

Circola un video in portoghese, sottotitolato in italiano, dove una deputata di San Paolo (Brasile) mostra una struttura dedicata ai malati Covid-19 completamente vuota. L’accusa è chiara: secondo l’autrice del video il Coronavirus è una menzogna, una montatura dei giornali e dunque il solito complotto. «Guardate, condividete e salvate questo video prima che sparisca!!!!» scrive Simona con 4 punti esclamativi cercando di diffondere – inconsapevolmente – una «fake news».

Il video e la «fonte»

Ecco il video, registrato presso la struttura dell’ospedale Campanha do Anhembi nello Stato di San Paolo:

L’autrice del video è Adriana Borgo, deputata dell’Assemblea dello Stato di San Paolo in Brasile e membro del gruppo chiamato PDO («Parlamentares em Defesa do Orçamento») creato per verificare le spese pubbliche in tema Covid-19. Ecco la diretta streaming, datata 4 giugno 2020, nella sua pagina Facebook:

Vergonha! Hospital de Campanha do Anhembi! Assistam! Quinta Feira, 04/06/2020 São Paulo Capital

Insieme ad Adriana Borgo c’erano anche altri deputati di altri partiti, che fanno parte insieme a lei del gruppo PDO: Marcio Nakashima (PDT), Leticia Aguiar (PSL), Colonnello Telhada (PP) e Sergeant Neri (Avante). Tutti quanti sono noti per essere contrari alle misure di contenimento del Covid-19, ma facciamo attenzione: Borgo, Aguiar, Telhada e Neri sostengono il Governo Bolsonaro.

Il centro e i bollettini

Il centro di Anhembi non è un ospedale di terapia intensiva, per intenderci. Si tratta di un ospedale da campo ideato per ospitare i pazienti Covid-19 di altri ospedali al fine di prevenire il raggiungimento della loro massima capacità di gestione.

Veniamo ai dati pubblici. Secondo l’edizione 70 del bollettino brasiliano Covid-19, con i dati relativi al giorno del video diffuso online, il numero dei pazienti ospitati presso la struttura erano 407:

Nel bollettino 71 del 5 giugno 2020, il giorno dopo, il numero era sceso a 395:

Secondo quanto riportato da Glogo il 4 giugno 2020, a seguito dell’operazione svolta dalla deputata Borgo, le autorità sanitarie hanno precisato che l’Anhembi HMCamp è capace di ospitare fino a 1.800 pazienti e ne ha trattati fino ad allora 3.700 di cui 2.800 guariti dall’undici aprile 2020.

La narrativa

La deputata, insieme ai suoi colleghi e ignorando ogni forma di prevenzione (si tocca spesso il naso e gli occhi togliendosi la maschera), sostiene che l’emergenza Covid-19 sia una montatura e che siano stati spesi soldi pubblici per un’opera gigantesca che dovrebbe ospitare 1.600 pazienti per poi ritrovarsene una ventina.

Uno dei colleghi della deputata sostiene che i posti a disposizione siano 1.600 e occupati 20.

Il video è solo una parte dell’intervento dei deputati, verso la fine il video si interrompe perché prossimi ad entrare nell’area dove ci sono i pazienti. Come spiega la stessa Borgo, non possono proseguire la diretta per questioni di privacy e promette la pubblicazione di un video successivo dove censureranno i volti. Promessa mantenuta in parte, i volti non sono stati oscurati e i pazienti privi di maschere sono rimasti visibili:

Un fotogramma dove la deputata di San Paolo parla con i pazienti togliendosi la mascherina. Nel breve video si nota che non hanno oscurato il volto di una paziente.

Ecco il video, montato e tagliato, pubblicato dalla deputata all’interno dell’area dove sono ospitati i pazienti e dove i toni sono senz’altro molto diversi:

L’altra narrativa

In un video pubblicato dal deputato Telhada, molto più tranquillo e serio rispetto a quello diffuso dalla Borgo, viene raccontato il tutto in maniera diversa.

Il video del deputato «Coronel Telhada»

Nel video di Telhada si sentono le dichiarazioni di alcuni operatori sanitari, i quali spiegavano al deputato che nell’area in cui si trovavano c’erano oltre 220 pazienti con altri in arrivo. Non solo, raccontano che da quando il centro è diventato operativo sono stati dimessi oltre 1.500 pazienti guariti mentre i casi gravi (o che si aggravano all’interno della stessa struttura) vengono trasferiti negli ospedali più attrezzati.

[embedded content]

I colleghi di Lupa avevano trattato l’argomento il 5 giugno 2020 a seguito della diffusione di un estratto del video di Telhada di appena 3 minuti e 40 secondi che decontestualizzavano la situazione.

La denuncia penale

l gruppo di parlamentari sarebbe stato denunciato dalle istituzioni locali con l’accusa di aver aggredito verbalmente i dipendenti e alcuni pazienti, oltre ad aver ignorato le norme igienico sanitarie e invaso aree non consentite:

A IABAS, organização social que administra o hospital do Anhembi, nega e diz que os parlamentares foram autorizados a ter acesso a uma área disponível, mas que romperam uma fita de isolamento e invadiram áreas restritas a pacientes.

Em nota, a Secretaria Municipal da Saúde informou que “cinco deputados e assessores invadiram o HMCamp do Anhembi de maneira desrespeitosa, agredindo pacientes e funcionários verbal e moralmente, colocando em risco a própria saúde porque inicialmente não estavam usando EPI e a própria vida dos cidadãos que estão internados e em tratamento na unidade.”

Scene riguardanti attacchi verbali ai dipendenti sanitari non risultano dai video pubblicati dai deputati, i quali hanno negato tutto attraverso un video pubblicato dal deputato Telhada.

Secondo quanto riportato da Globo, anche altri gruppi parlamentari erano entrati a far visita all’area con regolare autorizzazione (il gruppo di Borgo era stato autorizzato ad entrare, ma senza appuntamento).

Indagini per corruzione e le proteste dei pazienti

Come riportato da Globo, l’Anhembi Field Hospital è amministrato dall’Instituto de Atenção Básica e Avançada à Saúde (IABAS) e dall’Associação Paulista para o Desenvolvimento da Medicina (SPDM). La prima, IABAS, è sotto protagonista di due azioni legali presso la Corte dei Conti per presunte irregolarità nei contratti sanitari.

Lo stesso centro ospedaliero è stato oggetto di critiche da parte dei pazienti, i quali accusano la mancanza di farmaci e di prodotti per la protezione individuale.

Le indagini, che fanno parte di un’operazione investigativa più ampia chiamata «Operazione Placebo», dovrebbero concludersi a breve, ma non sappiamo ancora con quale esito.

La «fonte» italiana

Il video è stato pubblicato il 9 giugno 2020 nel canale Telegram Libera Espressione:

STATO DI SAN PAOLO – LA MENZOGNA DEL COVID19
UNA DEPUTATA DI SAN PAOLO MOSTRA UNA STRUTTURA DEDICATA AL COVID19 COMPLETAMENTE VUOTA!
AVETE CAPITO QUANTE BALLE SUL BRASILE VI STANNO RACCONTANDO TUTTI I GIORNALI?
APRITE GLI OCCHI!! APRITE GLI OCCHI!!

Il canale Telegram aveva diffuso a maggio il video di una manifestazione del 2019 davanti a Montecitorio spacciandolo per odierno e legato all’emergenza Covid-19. Lo stesso canale aveva diffuso anche un altro video, quello dove si vorrebbe smentire la morte di George Floyd.

Conclusioni

Il video non dimostra che il Covid-19 sia una menzogna e non è vero che l’ospedale è vuoto e che ospita solo 20 pazienti su 1.800 posti disponibili. Secondo il bollettino si parla di oltre 300 pazienti, mentre secondo il video del deputato Telhada i pazienti nella zona in cui si trovavano c’erano oltre 220.

La versione diffusa online in Italia mostra soltanto la parte relativa alle aree non ancora attive dell’ospedale da campo, pronte ad essere messe in funzione se necessario.

L’ospedale da campo, attivo da qualche mese, è stato realizzato a sostegno agli altri centri ospedalieri al fine di evitarne il sovraccarico. Risulta evidente che viene usato per i pazienti più stabili e che necessitano cure minime rispetto a quelli più gravi, infatti se qualcuno di loro peggiora la sua situazione viene trasferito – secondo quanto raccontati nei video dagli operatori sanitari che operano sul posto – negli ospedali maggiori e più attrezzati.

Sono in corso delle indagini in merito a presunti casi di corruzione e non solo, ma riguardano società e funzionari riguardo alla spesa pubblica.

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English).

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *